Resta in contatto

Approfondimenti

La settimana in pillole: ecco Kucka, l’attacco di Lizhang

Torna la consueta rubrica che riassume i fatti salienti accaduti nell’universo Parma durante l’ultima settimana

SABATO 12 GENNAIO. Il Parma si aggiudica per 5-0 l’amichevole giocata a porte chiuse al Tardini contro il Ravenna di Lega Pro: a segno Iacoponi, Biabiany, Siligardi, Sprocati e Ciciretti. Si rivede in campo per oltre un’ora anche Dimarco ormai pienamente recuperato dal lungo infortunio. Intanto Carriero passa in prestito al Catania.

DOMENICA 13 GENNAIO. Alessandrini ammette l’interessamento del Parma che punta anche a Barak e Sala. In uscita sempre Baraye e Calaiò, seguito dal Brescia.

LUNEDI’ 14 GENNAIO. E’ il grande giorno di Juraj Kucka che sbarca in Italia per effettuare le visite mediche di rito e si prepara a diventare un nuovo giocatore del Parma. Giungono buone notizie dall’infermeria con il rientro in gruppo di Inglese. Saluta Lucarelli junior che approda all’Inter.

MARTEDI’ 15 GENNAIO. Arriva l’ufficialità dell’acquisto di Kucka che svolge il suo primo allenamento a parte a Collecchio. Parte l’assalto a Omar El Kaddouri e il suo agente, Sergio Tavano, intercettato dalla nostra redazione, si mostra ottimista sul buon esito della trattativa. Rischia, invece, di naufragare il ritorno di Fabio Ceravolo al Benevento.

MERCOLEDI’ 16 GENNAIO. Il presidente Pietro Pizzarotti accoglie Kucka che si presenta così ai suoi nuovi tifosi. “Dimostrerò che il Parma ha fatto la scelta giusta“. Anche El Kaddouri manda chiari segnali di voler tornare nel calcio italiano. Ufficiale la rescissione del portiere Zommers che rientra in Lettonia.

GIOVEDI’ 17 GENNAIO. Kucka e Scozzarella si allenano regolarmente in gruppo a due giorni dalla ripresa del campionato in casa dell’Udinese. Nel frattempo Ceravolo è sempre più vicino alla Cremonese.

VENERDI’ 18 GENNAIO. D’Aversa inserisce tra i convocati Baraye, ultimo superstite della tripla promozione dai dilettanti alla serie A, e lascia fuori Ciciretti che ha chiesto la cessione. Sul fronte societario Jiang Lizhang passa al contrattacco e dopo aver sottoscritto l’aumento di capitale mantenendo il 30% delle quote rivendica la maggioranza del club.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti