Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

A Ceravolo resta solo la Cremonese

Il Parma non riesce a trovare la giusta soluzione per cedere l’attaccante, un giocatore costato 18 mesi fa 3 milioni di euro. Adesso ne chiede 2 per il cartellino

Fabio Ceravolo piace a mezza Serie B. L’attaccante, in uscita dal Parma che non gli avrebbe comunicato nulla a riguardo, è richiestissimo in cadetteria, il suo palmares parla chiarissimo. La Belva sposta ancora gli equilibri e può ribaltare le sorti di chi lo prenderà. Ma non è detto che riesca a liberarsi dal Parma. Molte squadre sono su di lui, l’ultima a iscriversi alla corsa è l’Ascoli che ha provato ad allettare il giocatore con una proposta economica importante. Gentilmente declinata dal bomber che ha fatto grande Benevento e che ha avuto qualche problema – di natura fisica – a Parma.

Al primo anno in crociato è stato penalizzato da un pesante infortunio muscolare, al secondo invece sta trovando difficoltà ad imporsi perché ha davanti a sè un giocatore forte come Roberto Inglese. Cinque mesi di panchina con qualche apparizione lo hanno annebbiato, poco più di 18 mesi fa era stato presentato come l’acquisto top della Serie B, per cui il Parma aveva sborsato la bellezza di 3 milioni di euro. Qualche gol, poi come detto problemi che ne hanno frenato l’impatto. A distanza di un anno e mezzo, il club non ha posto nessun veto alla sua cessione, anzi, ha aperto le porte a ogni soluzione.

A patto che si paghi il cartellino. Faggiano vorrebbe incassare almeno 2 milioni di euro dalla vendita di Ceravolo, che è stato stuzzicato prima dall Cremonese (offerta molto importante per tre anni e mezzo), poi dal Benevento che però ha dovuto frenare l’interesse perché gli è appena rientrato dal prestito in Mls Armenteros e deve liberare un posto.

Anche la Cremonese l’aveva scaricato per andare da Ciofani, ma il Frosinone fa muro e Ceravolo è rimasto obiettivo dei grigiorossi che si sono fatti risentire. Se confermassero la prima offerta, Ceravolo potrebbe partire. Molto dipende da quello che la Cremo vorrà versare per il cartellino: il ds grigiorosso Rinaudo sarebbe disposto a investire, ma non più di 1,5 milioni.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News