Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Prandelli: “Il Parma sta dando segnali importanti ma siamo pronti”

Il tecnico della Fiorentina, ex di turno, presenta lo scontro salvezza del Franchi. “Dobbiamo stare attenti, non sarà facile”

L’allenatore della Fiorentina, Cesare Prandelli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita casalinga di domani pomeriggio contro il Parma. “Siamo pronti, da tempo ormai siamo calati in questo tipo di situazione. La squadra a livello mentale ha risposto bene, dobbiamo essere più attenti in alcune dinamiche e partite. Siamo pronti ma dobbiamo stare attenti al Parma, che è una squadra viva che ultimamente sta dando dei segnali importanti, sono andati due volte di fila avanti di due gol nelle ultime tre gare, non sarà facile. Ma siamo pronti”.

CONCENTRATI. Viviamo sulla vittoria, e si pensa ancora a poter fare un campionato diverso. Quando c’è un ko si crea una depressione contagiosa…Io penso che ogni gara debba essere vissuta alla stessa maniera. Dopo lo Spezia si pensava a chissà quali prospettive. Io avevo detto che non ero tranquillo. Dobbiamo essere più concentrati e far bene domani col Parma e vincere. Ma le dinamiche del calcio e di questa stagione sono sempre quelle”.

ASSENZE.Igor e Castrovilli domani sono out, Kouame e Bonaventura vediamo oggi. Sarà decisiva questa giornata di lavoro”.

CALI NEL FINALE. “Può dipendere da motivi tattici, con errori per palloni che passano dove non devono o giocatori che dovevano essere marcati e non è accaduto. Si valutano gli errori, e si cerca di correggerli. Io sto dicendo ai giocatori che non si deve sottovalutare niente, mai, quando siamo attaccati. Dobbiamo essere sempre più concentrati, soprattutto sui duelli individuali”.

FUTURO. “Io ho dato la mia massima disponibilità alla società. Sono tre anni che questa squadra lotta per questo obiettivo, la situazione era ed è difficile. Sia nelle scelte che nella testa forse è rimasto questo concetto. Io vado avanti nella mia strada. Ho un ottimo rapporto con la società, se mi sentissi un peso…se ne parla. Io ho grande energia e voglia di arrivare ad un risultato. Sto facendo grandi sacrifici: sto togliendo spazio a famiglia e amici perché voglio raggiungere l’obiettivo. Se non basta se ne può parlare, ma tutti i tecnici sono sempre a rischio. E’ il calcio. Il mio futuro? E’ domani”.

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA MARCIA D’AVVICINAMENTO DELLA FIORENTINA AL MATCH CONTRO IL PARMA

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Dalla 🅰️alla 🅱️ DOMANI CON DIGNITÀ e con🍒
Dalla 🅰️alla 🅱️ DOMANI CON DIGNITÀ e con🍒
1 mese fa

Domani pomeriggio finalmente sapremo
di che morte moriremo.
Fuori le🍒 e chi non ce le ha, si dia infortunato.
Se entra Pelle’ Gervinho e Inglese siamo…..fottuti.
Dentro i giovani

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Si certo…contro di noi devono stare tutti attenti manco fossimo il Bayern Monaco

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario