Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il Parma riparte: conti in ordine e torna Gervinho

L’aumento di capitale dei sette soci e il probabile recupero dell’ivoriano hanno rasserenato l’ambiente crociato dopo la sconfitta di Genova

AUMENTO DI CAPITALE. Anche la Gazzetta dello Sport dà ampio risalto all’aumento di capitale approvato dai soci di maggioranza del Parma che hanno introdotto nelle casse del club un totale di 11,7 milioni di euro. Necessari a “ripianare ogni perdita di esercizio maturato con il bilancio chiuso al 30 giugno 2018, le perdite maturande al 31 dicembre 2018 e a ricostruire il capitale sociale“. In altre parole non ci sono debiti nè pendenze finanziarie e si può guardare al futuro con rinnovato ottimismo.

LIZHANG. Il socio di minoranza, Jiang Lizhang, che detiene ancora il 30%, ha un mese di tempo per unirsi all’aumento. Se non lo farà le sue quote passeranno ai sette soci parmigiani di Nuovo Inizio, già azionisti di maggioranza e gli artefici della rinascita dai dilettanti.

PROGETTO. Non cambiano i capisaldi della filosofia societaria: nessuna spesa folle e raggiungimento della salvezza mantenendo i conti in ordine. Il mercato di gennaio non dovrebbe regalare colpi clamorosi in entrata, anticipati, in ogni caso, dalle cessioni e dallo sfoltimento di una rosa numerosa.

GERVAIS CI PROVA. In vista del derby emiliano di sabato pomeriggio col Bologna il tecnico del Parma, Roberto D’Aversa, dovrebbe riavere a disposizione Gervinho che ha ormai recuperato dall’infortunio muscolare. Il suo rientro darà nuova linfa alla squadra per chiudere nel migliore dei modi un girone d’andata al di sopra di ogni aspettativa.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News