Resta in contatto

News

I complimenti di Corradi: “Serie A il palcoscenico del Parma”

L’ex centravanti, che ha militato ai crociati e al Chievo, presenta a ParmaToday la sfida di domenica allo stadio Tardini

BRAVO D’AVERSA. Bernardo Corradi, nelle vesti di doppio ex di Parma e Chievo, ha rilasciato un’intervista in esclusiva a ParmaToday riconoscendo i meriti dei crociati e del suo allenatore. “In questo inizio di campionato si è sentito dire che D’Aversa gioca in ripartenza. Io credo che questa sia una grande qualità del tecnico, perché tirare fuori il meglio dei giocatori a disposizione non è semplice. Se si considera il fatto che è all’esordio in serie A bisogna solo fargli i complimenti. Il primo obiettivo resta quello della salvezza ma se continua a giocare così può arrivare in alto“.

INGLESE OK. Inglese mi piace tanto, è molto bravo: sta facendo bene e ha ancora ampi margini di miglioramento. L’ho seguito da vicino quando ha fatto lo stage per la Nazionale. Grande esuberanza fisica, ha acquistato maturità nell’affrontare determinate partite. Credo sia fondamentale per il Parma“.

IL RITORNO IN SERIE A. Questo è il palcoscenico in cui la città merita di stare. Un club importante deve stare nel grande calcio. Ho seguito le vicissitudini della società, ho sofferto. Mi ha fatto piacere che Lucarelli, un giocatore di personalità e di carisma, abbia fatto tanto per Parma. Ha guidato la rinascita di questa squadra con grande senso d’appartenenza. Adesso si merita di stare in alto con i suoi tifosi“.

IL PASSATO A PARMA. Fu un’esperienza unica e tra mille problemi societari avevamo fatto il massimo. Siamo arrivati a centrare la qualificazione alla Coppa Uefa il primo anno, poi sono andato a giocare altrove (Manchester City) e tornai vivendo un’altra esperienza particolare: da protagonista i primi sei mesi, poi essendo in prestito, la società fece altre scelte e non giocai. Ma quell’annata finì con una retrocessione che ancora mi brucia perchè potevamo salvarci“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News