Resta in contatto

Rubriche

La settimana in pillole: la favola Parma e il libro di Lucarelli

Torna la consueta rubrica che riassume i fatti salienti accaduti nell’universo Parma durante l’ultima settimana

SABATO 24 NOVEMBRE. L’allenatore D’Aversa in conferenza alla vigilia del derby emiliano al Tardini. “Sassuolo forte, noi dobbiamo salvarci”.

DOMENICA 25 NOVEMBRE. Le reti nel primo tempo di Gervinho e Alves regalano il secondo successo consecutivo al Parma (2-1 al Sassuolo) che da neopromossa si ritrova dopo tredici giornate al sesto posto a quota 20 in zona Europa. Iacoponi e Siligardi esaltano il gruppo invitando, però, a restare coi piedi per terra.

LUNEDI’ 26 NOVEMBRE. Al Teatro Regio alla 42esima edizione del “Premio Sport Civiltà” il Parma riceve il riconoscimento per l’impresa sportiva dell’anno e viene elogiato anche dal campione del mondo Bergomi.

MERCOLEDì 28 NOVEMBRE. A Collecchio parla il centrocampista Matteo Scozzarella, lanciato titolare nelle ultime due vittoriose partite con Torino e Sassuolo. “Ora sto bene, so cosa vuole D’Aversa“.

GIOVEDì 29 NOVEMBRE. A testimonianza dell’ottimo momento di forma dei crociati Gervinho, già autore di cinque gol in campionato, viene eletto dall’Aic “Calciatore del mese” di novembre.

VENERDì 30 NOVEMBRE. Bagno di folla all’Auditorium Paganini per la presentazione dell’autobiografia “Alessandro Lucarelli, l’ultima bandiera“, scritta dall’ex capitano crociato assieme ai co-autori Mattia Fontana, Nicolò Fabris e Guglielmo Trupo. Compagni di squadra, allenatori e dirigenti si succedono sul palco accanto al giornalista Sky Alessandro Bonan e al fratello maggiore Cristiano, uno dei mattatori della serata.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Rubriche