Resta in contatto

News

D’Aversa: “Sassuolo forte, noi dobbiamo salvarci”

Il tecnico in conferenza stampa: “Loro hanno speso dei soldi per costruire una squadra che si colloca immediatamente a ridosso delle grandi”

Roberto D’Aversa è stato sicuramente rinfrancato da una sosta che gli ha permesso di recuperare energie e qualche infortunato. E si prepara al meglio per questa sfida contro l’amico Roberto De Zerbi e un Sassuolo che sta bene:

DE ZERBI VALIDO – “Mi auguro che la squadra stia bene – ha detto in conferenza – in queste due settimane abbiamo lavorato con grande intensità, spero si possano vedere i risultati. Affrontiamo una squadra che ha una propria filosofia. De Zerbi ha dei principi di gioco, predilige il possesso palla e al di là del modulo ha dimostrato di avere delle idee importanti che veicola a prescindere dall’avversario”.

TRE DUBBI – “Noi dovremo essere bravi quando abbiamo la palla, è vero che giocano palla a terra e non la buttano mai, ma quando la squadra avversaria va in pressing in avanti loro sono bravi anche a giocare sulla trequarti e a costruire l’azione dal basso. La formazione? Ho dubbi non solo a centrocampo, le scelte le farò domani. Essenzialmente ho tre dubbi, ma ho anche possibilità di scegliere perché i giocatori mi danno garanzie. Lo stimolo deve essere quello di fare punti per raggiungere il nostro obiettivo che ci siamo prefissati a fine stagione”.

FILOSOFIE – “Nel nostro dna quando affrontiamo la partita non guardiamo mai la classifica. Bisogna che siamo bravi a giocare la nostra partita in base anche alle qualità della squadra. In una costruzione di squadra ci sono degli allenatori che sfruttano le caratteristiche dei giocatori che hanno a disposizione e altri che invece costruiscono la squadra secondo il proprio credo. Io preferisco allenare sul campo, non entro in casa d’altri, nel calcio l’obiettivo è quello di fare gol. Ognuno ha il suo modo di ragionare“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News