Resta in contatto

Esclusive

Miglietta, il doppio ex: “Il Parma mi piace, ma è ancora un cantiere aperto”

L’ex centrocampista di Parma e Ternana: “Mi aspetto una partita tra due squadre che non hanno ancora un’identità definita”

Cris Miglietta si è fermato a Terni, la città che più di tutte nel calcio lo ha adottato e fatto sentire a casa. Sono 100 le partite che ha collezionato con quella maglia, una storica promozione e tanti attestati di stima. E’ passato anche da Parma, dove ha collezionato 33 presenze e una promozione, anche qui, dalla Serie D alla Lega Pro. Ha inciso meno, rispetto a Terni, ma ha portato a casa un campionato nato. “Da quando ho smesso faccio il procuratore – dice Miglietta a ForzaParma.ite in più collaboro con Antonio Cardona nella gestione degli infortunati qui a Terni, con l’inali. Sono rimasto nel calcio, seguo tanto ancora. E le dico che il Parma mi piace. Mi ha fatto un’ottima impressione, solo che probabilmente ancora deve immedesimarsi nella parte e assemblare bene i concetti di Maresca”.

Miglietta, che partita si aspetta? 

“Una partita tra due squadre che ancora non hanno trovato la loro identità. Diciamo che ad oggi, Parma e Ternana possono essere considerati due cantieri aperti”.

Anche per lei il Parma è favorito per vincere il campionato?

“Secondo me sì. Perché ha un giusto mix tra calciatori esperti e giovani di grande qualità. Se si calano nella parte – come dicevo prima – facendo quello che gli dice il loro allenatore, allora potranno togliersi delle soddisfazioni”.

Quali sono i punti di forza della Ternana?

“Da quello che ho visto le dico: aggressività e recupero palla. L’anno scorso hanno fatto del pressing una delle armi vincenti, ma quest’anno forse stanno pagando dazio. La Serie B non è la Serie C, è piena di qualità e probabilmente hanno avuto bisogno di un momento di adattamento al cambio. Hanno trovato il primo punto con il Monza, soffrendo: magari gli servirà”.

 In che zona di campo si vince la partita?

“Le partite di solito si vincono nella zona nevralgica del campo, sulla mediana. Magari potrebbe essere ndirizzata dal colpo di un singolo, o da calcio piazzato”. 

Ci indichi un calciatore che può deciderla.

“Nel Parma? A Maresca mancano tanti calciatori, ma ne ha diversi che hanno qualità. Dico Inglese, fortissimo. O Brunetta”. 

Per la Ternana? 

“Falletti. Giocatore molto abile”. 

Un pronostico?

“Sono affezionato a entrambe le squadre, spero vinca la squadra che esprima un calcio migliore durante la partita, sperando che ci sia qualche gol, così è più bello vedere”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Esclusive