Resta in contatto

News

Scala su Buffon: “Il suo ritorno un gesto di riconoscenza e affetto”

L’ex tecnico del Parma che lo fece debuttare in serie A. “Stupito da questa scelta ma ora potrà giocare due anni divertendosi senza pressioni”

L’ex allenatore del Parma, Nevio Scala, fece debuttare Gianluigi Buffon in serie A nel novembre ’95 in uno scontro al vertice con il Milan e a Il Giornale commenta la sua decisione di tornare nel club che lo ha lanciato. “Sono rimasto stupito da questa scelta, che pur mi rende felice. In fondo, avrebbe potuto guadagnare di più andando a giocare in piazze importanti all’estero. Ancora una volta Buffon si è dimostrato una persona di altissimo valore. Nel tornare al Parma, pensandoci bene, un gesto di riconoscenza, di affetto, verso una città che lo ha adottato e lo ha cresciuto. Permettendogli di imboccare la strada che lo ha fatto diventare il più grande numero uno di tutti i tempi”.

L’ESORDIO CON IL MILAN.Durante la settimana che precedette la partita, io e il mio preparatore atletico assistemmo a qualcosa di incredibile. Con Bucci fuori avrebbe dovuto giocare Nista, ma Gigi parava qualsiasi cosa. La squadra lo bombardava a ripetizione, lui era insuperabile. Sì, un piccolo rischio lo corremmo, ma quando hai di fronte un predestinato lo riconosci subito. La sera prima andai in camera a sua a chiedergli cosa ne pensasse dell’ipotesi di scendere in campo dal primo minuto. E sa cosa mi rispose? ‘Che problema c’è mister?’“.

POSTO GIUSTO. “Potrà giocare due anni divertendosi, senza le pressioni che avrebbe dovuto sostenere, pur non essendo titolare, in piazze come Barcellona o Madrid. Buffon ama stare tra i pali e parare, per questo alla sua età fa ancora la differenza”.

SESTO MONDIALE. “Non esageriamo, anche Gigi non è eterno. Coi suoi anni pure una stagione in più si fa sentire. Per questo non credo sia una pista percorribile. Poi, se Mancini farà anche questo miracolo..“.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
falco just
falco just
1 mese fa

Grande Gigi bentornato per vincere.

VELENOSO ????
VELENOSO ????
1 mese fa

Ho letto sulla Gazzetta di Parma l’articolo che oggi ha pubblicato riguardo all’ intervista fatta da Buffon prima di lasciare il Parma e andarsene alla Juventus.
Secondo questa intervista lui voleva rimanere da noi rinunciando ai gobbi ma fu Tanzi ad impedirglielo.
e questo è tutto documentato sulla Gazzetta.
Tanzi cominciava ad avere bisogno di denaro e
l’offerta per Gigi era importante e questo spiega tutto per cui se qualcuno pensa che Gigi sia un traditore lo invitò s fare a pugni con me in modo biologico e salutare in aperta campagna

VELENOSO ????
VELENOSO ????
1 mese fa
Reply to  VELENOSO ????

Dimenticavo all’,’epoca Tanzi avendo bisogno di soldi avendo capito che il FALLIMENTO era vicino,
in quei tempi oltre a vendere Buffon che voleva rimanere vendette pure Cannavaro Thurman e Crespo per soldi.
Loro sarebbero rimasti volentieri ma Tanzi aveva urgente bisogno di denaro per cui tutto si spiega.
LO RIPETO.
Se qualcuno cita Buffon come traditore lo invitò in aperta campagna a una salutare e biologica
S.C.A.Z.Z.O.T.T.A.T.A. all’ ultimo sangue

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Parla l altro

Altro da News