Resta in contatto

News

Agnelli: “Adesso ridateci i tifosi”

In Europa si sta pensando di far tornare la gente negli stadi. Non fa eccezione l’Italia

Dove il presidente della Juventus Andrea Agnelli, nell’Assemblea di Lega andata in scena l’altro giorno, avrebbe detto: “Mi aspetto che a luglio il governo ci dia una prima apertura parziale degli stadi“.

Ipotesi che negli altri paesi europei si sta valutando o si attuerà presto. In Polonia, dove il campionato è già iniziato venerdì scorso, il 19 giugno sarà consentito ai tifosi l’ingresso negli stadi, seppure con una quota del 25% della capacità complessiva di ogni impianto.

In Russia, dove il pallone tornerà a rotolare dal 21 giugno, si permetterà di entrare negli stadi, ma solo fino al 10% della capienza. In Spagna è al vaglio l’ipotesi di un graduale rientro negli impianti sportivi.

Stadi riaperti al 30% a settembre, al 50% a novembre, al 100% a gennaio 2021. L’intenzione di permettere alla gente di tornare ad assistere le partite dal vivo, sugli spalti, c’è anche in Serbia, Belgio e Portogallo, rispettando ovviamente il distanziamento sociale. Il Corriere dello Sport.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Distanziamento. No assembramento ….e per una partita di pallone si deroga a tutto il tanto che dobbiamo osservare in tutte le altre condizioni? Non sono d’accordo! Liberi tutti o nessuno.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande Pietro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Pensavo gli scudetti 😂🖕🏻

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News