Resta in contatto

News

Il Parma corre tanto ma conclude poco

Solo Inter, Lecce e Juventus hanno macinato più chilometri dei ragazzi di D’Aversa che si trovano terzultimi nella classifica dei tiri in porta

Il Parma corre parecchio ma conclude poco. E’ questa in sintesi l’analisi delle statistiche emerse dopo le prime sette giornate di campionato e riportate dalla Gazzetta di Parma. La buona condizione fisica mostrata in questo iniziale scorcio di stagione è confermata anche dai numeri: i poco meno dei 109 chilometri di media a partita collocano i crociati dietro soltanto a Inter (110 km) e al duo LecceJuventus, appaiate a quota 109 km.

POCHE CONCLUSIONI. Il rovescio della medaglia è che i ragazzi di D’Aversa si trovano al terzultimo posto nella classifica dei tiri in porta. Appena 54, in pratica meno della metà dell’Atalanta (110) che domina in lungo e in largo. Ultimo il Brescia a 47, ma non è lontano nemmeno il Sassuolo decimo a 68.

SEPE IMPEGNATO. Come nella passata stagione, risulta particolarmente sollecitato il portiere Luigi Sepe che finora ha compiuto 33 parate e si piazza sul terzo gradino del podio alle spalle di Gabriel del Lecce (36) e Berisha della Spal.

CLASSIFICHE INDIVIDUALI. Tra i singoli in evidenza anche Kulusevski, quinto assist man del campionato (3) e settimo per passaggi chiave (6). E con più di undici chilometri percorsi in media a gara è il “maratoneta” per eccellenza della squadra. Bene anche Bruno Alves che primeggia nei palloni recuperati, ben 121, il migliore della serie A.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News