Resta in contatto

News

Faggiano: “Gli episodi ci hanno dato torto. Non è tempo di mercato”

Il ds del Parma allontana le voci su Mauri e gli altri: “Abbiamo Munari e Dezi, parleremo presto con i ragazzi per trovare una soluzione”

Il direttore sportivo del Parma Daniele Faggiano è scuro in volto. Comprensibilmente perché dopo una buona partita, i suoi ragazzi tornano a Parma con zero punti in tasca e l’amarezza di aver buttato alle ortiche un’occasione più unica che rara di fare bottino pieno di fronte a un Milan incerottato e stanco, ma molto fortunato.

EPISODI. “Abbiamo portato a casa zero punti – dice in zona mista – avrei preferito giocare peggio e portare a casa qualcosa. Purtroppo gli episodi dubbi ci hanno dato torto, l’arbitro ha fatto quello che doveva fare, a volte va bene a noi a volte peggio, ci dobbiamo abituare a questo calcio che è cambiato perché siamo passati da una situazione in cui si poteva ammonire un giocatore del Milan a prendere il rigore contro. Bastoni stava andando da tutt’altra parte, non c’era intenzionalità nel tocco di mano”.

ARBITRO. “Pazienza, dobbiamo stare più attenti tutti. Ora voglio fare più punti possibili, non ci dobbiamo mai cullare perché altrimenti possiamo risentirne tutti, noi, la città, i tifosi. Voglio che stiano più tranquilli possibile.  Non siamo stati fortunati, ad esempio sul fallo di Bastoni poteva esserci anche il fallo su Scozzarella, fare l’arbitro non è facile. La prova della squadra mi fa ben sperare, ma conta il risultato e a livello di punti e numeri non abbiamo raccolto nulla, ma tutto il resto è positivo”.

MERCATO. “Mercato? Dopo che abbiamo perso 2-1 non parlo di mercato. Mauri ha giocato bene anche oggi, dobbiamo stare attenti a un bilancio che sia più possibile lineare. Abbiamo i ragazzi fuori e discuteremo di tutti, Dobbiamo aspettare Dezi e Munari”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News