Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Forza Parma

Pisa-Parma 0-0, la pagella di ForzaParma

Bene Valenti, Coulibaly entra bene in partita. Male Benek, Vazquez si sacrifica ma non incide

Chichizola 6 – Bravo in uscita, gioca più avanti rispetto a Buffon. In lettura tutto sommaato bene, su Traore ha il merito di non cadere subito e ritardarne il colpo.

Delprato 6 – Attento, cambia compagno di catena tre volte in una partita: prima gioca con Man, poi con Sohm e poi con Coulibaly. Ma per lui non cambia tanto. Fa il suo come sempre.

Osorio 6 – Non gioca dall’ultimo atto della scorsa stagione, a Crotone. Ma non ha particolari problemi ad adattarsi al ritmo partita. Forse lascia troppo spazio per il cross che porta al colpo di testa di Gliozzi, in occasione della traversa, ma tutto sommato si rivela una risorsa in più.

Valenti 6,5 – Stepitoso su Gliozzi, quando gli sbarra la strada chiudendo il suo tentativo. In occasione della traversa colpita dallo stesso attaccante se lo perde. Prova anche a piazzarla, Nicolas è attento. Si esalta nella battaglia, con anticipi e imposizioni autorevoli. Salva su Traore.

Oosterwolde 6 – Cresce di gara in gara, grande condizione, consapevolezza nei suoi mezzi e qualche momento di indecisione. Da una sua sgroppata, con cross, nasce l’occasione di Man. Tante cose interessanti.

Juric 5,5 – Comincia in maniera energica, poi complice forse il giallo esce un po’ dalla partita. Non il solito filtro, ma la solita generosità messa a servizio dei compagni. Esce anche perché toccato duro a fine primo tempo.

55 – Ansaldi 6 – In un ruolo non suo, davanti alla difesa, ci mette esperienza e fosforo. Prova il tiro da tre, ma Nicolas è attento.

Estevez 6 – Un motorino costante, che prova a imporsi anche dove di solito non si vede: sull’esterno di destra. Mette qualche pallone in area, poi corre a tutto campo.

Man 6 – Alterna buonissime cose ad alcuni momenti di indecisioni. Ma sono di più i momenti in cui mette in ansia la difesa del Pisa. Cerca il gol d’autore, ma il mancino è debole. Poi tante accelerate, qualche calcione preso. Si sgonfia con il passare del tempo.

70′ Coulibaly 6,5 – Entra con grande energia e sul finale prova anche a pescare il jollu, lanciato da Vazquez in area con un uno-due che contro il Frosinone aveva portato al primo rigore.

Vazquez 6 – E’ sempre un bel vedere quando tratta il pallone. Guadagna qualche fallo, cerca di tenere su la squadra, prova a pescare i compagni in area ma non ha fatto meglio altre volte. Prezioso in copertura, si sacrifica senza paura di sporcarsi.

Sohm 5 – Anche lui, come Osorio, aveva giocato l’ultima da titolare a Crotone. Largo a sinistra, poi a destra, un’azione a sostegno dell’attacco. Per il resto non lascia traccia e cicca un pallone nel tentativo di metterlo in mezzo.

46′ Benedyczak 5 – Entra per dare man forte sull’esterno, combina poco.

Inglese 6 – Pronti via ha un paio di occasioni buone per sbloccare la partita. La lotta non gli manca, i compagni lo cercano e lui si fa trovare ma non sempre è efficace. Gli manca il guizzo.

89′ Charpentier sv.

Pecchia 6 – Avrebbe voluto giocare anche lui questa partita, si vede da come si danna a centrocampo. Aveva detto che ci sarebbe stato da soffrire e così è stato. Buon inizio, poi la partita si è snodata su diverse fasi, lui si è adattato e un po’ ha contenuto, un po’ ha subito. Si prende un punto e non subisce gol, con la formazione rimaneggiata poteva fare poco altro.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le pagelle di Forza Parma