Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Baldini, l’uomo dei sogni: “Perugia, seguimi e tornerai in Serie A”

L’ex tecnico del Parma: “Il presidente è come me, vuole inseguire il suo sogno e io non chiedo di meglio. Sinergie, rispetto dei ruoli, il Curi pieno e la conoscenza della propria anima”

Perugia e il Perugia devono ricominciare a sognare. Come Giovanni Galeone nell’ormai lontanissimo 1995, Silvio Baldini ha portato il suo messaggio alla città, alla tifoseria e ala squadra in difficoltà, da lui rilevata nei bassifondi della classifica nel momento peggiore, dopo un derby perso e col morale a terra. E proprio come Galeone, il messaggio di Baldini è all’insegna del coraggio.

La cosa più bella – ha attaccato il nuovo condottiero -, al di là della grande tradizione calcistica di Perugia, è proprio il sogno di riportare il Perugia in serie A, il sogno di cui ha parlato il presidente. Ho accettato di venire per metà dell’ingaggio che avrei preso a Palermo ma ho detto di sì in dieci secondi. Vado in cerca di persone che inseguono i propri sogni e qui c’è il presidente Santopadre che lo fa, più fortuna di così… Poi si opererà nel rispetto dei ruoli, ci siamo chiariti, in piena sinergia.

Il presidente farà il presidente, il direttore farà il direttore  e il sottoscritto l’allenatore. Se vengono mantenute queste sinergie, vi posso assicurare che il Perugia va in serie A. Se riportiamo la gente allo stadio, poi il Perugia spicca il volo. Il risultato non esiste, esiste la prestazione. Avremo momenti in cui il destino ci metterà alla prova e dovremo essere bravi a resistere, ma se non vengo a cercare di andare in serie A, cosa vengo a fare? La squadra è forte, ha giocatori bravi che non potranno perdere quando avranno capito di correre per un popolo, una città, una cultura, di portare emozioni in campo. Ma non è facile, perché la nostra società è dei furbi. Io ci metto la faccia e darò tutto”. 

Per rimanere aggiornati e leggere le notizie sul Perugia, clicca su CalcioGrifo.it

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario