Resta in contatto

L'intervista

Krause: “La stagione? Siamo concentrati sui prossimi vent’anni”

foto parmacalcio1913.com

Il presidente americano rilancia e precisa: “La nostra è una visione a lungo termine. Vorrei che i miei figli avessero in mano il Parma quando io non sarò più al vertice”

Direi che non ci concentriamo troppo sulla prossima stagione, ma sulla prospettiva dei 20 anni per questo club”. Il presidente del Parma Kyle Krause ha parlato a del club di sua proprietà in una intervista rilasciata a Off the pitch in cui ha toccato diversi temi. “Vogliamo sempre il progresso, preferibilmente ogni giorno. Nessun dubbio a riguardo. Capiamo che ci vuole tempo per costruire una robusta attività commerciale. Stiamo esaminando i giocatori che dovrebbero giocare per la nostra prima squadra tra 10 anni. Cerchiamo di concentrarci su questi ragazzi, non solo sugli attuali giocatori della prima squadra, e ci chiediamo: ‘Come ci assicuriamo di poter trasformare questi talenti qualificati in brillanti giocatori di Serie A?‘ Come lo facciamo? Queste sono le domande chiave che ci poniamo in questo processo di costruzione. Ma ovviamente bisogna dare il via a tutto, prendere decisioni e portarlo avanti nelle operazioni quotidiane del club. Quindi l’obiettivo è a lungo termine, ma vorremmo vedere il nostro personale fare le cose immediatamente“.

SUI SETTE SOCI –Per me è importante dire che gli ex proprietari erano molto appassionati, hanno riportato la squadra in Serie A e venduto le quote. Hanno avuto molto successo nel farlo. E li rispetto per quello che hanno ottenuto. Ma ora siamo in una posizione diversa, e dobbiamo costruire qualcosa a lungo termine. Non possiamo semplicemente assumere giocatori esperti che potrebbero riportarci in Serie A. La Serie A è un sogno, un traguardo per noi. Ma dobbiamo costruire l’intero club, non solo la prima squadra. Dobbiamo assolutamente costruire un forte reparto commerciale che possa capitalizzare sul grande marchio Parma Calcio. In questo periodo ho avuto diversi colloqui di lavoro e ne avrò molti altri nelle prossime settimane, quindi stiamo lavorando sodo per costruire una squadra forte che possa generare entrate per il club”.

LUNGO TERMINE –Stiamo costruendo per il futuro – spiega il presidente americano – e abbiamo anche un nuovo Chief of Performance and Analytics con un’enorme esperienza da PSG. Stiamo assumendo costantemente e questo ovviamente può creare un ambiente frenetico. Ma è fondamentale coinvolgere persone che comprendano la nostra visione a lungo termine. Vogliamo portare nuovi volti che vengono da noi perché vogliono prendere parte a questo progetto. Sono d’accordo con il fatto che non si possano cambiare troppe cose in ogni momento, ma detto questo credo sia importante dire che sono ancora qui.  Sono disposto a lavorare sodo con loro per raggiungere i nostri obiettivi”.

24 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'intervista