Resta in contatto

News

Tutino: “Molti segnali positivi ma bisogna stare sempre sul pezzo fino al 90′”

L’attaccante del Parma ha festeggiato il compleanno con il gol del provvisorio 1-1. “Abbiamo saputo soffrire, è un campionato difficilissimo”

L’attaccante del Parma, Gennaro Tutino, ha festeggiato il suo 25esimo compleanno con il gol del provvisorio 1-1 che, però, non è bastato per portare a casa i tre punti da Frosinone. “Avrei voluto festeggiare con una vittoria e con i miei compagni. Non ci siamo riusciti. Il mio gol viene in secondo piano. Naturalmente sono contento però avrei voluto portarla a casa. Ci sono stati molti segnali positivi, anche perchè la nostra è una squadra tutta nuova, con giocatori che sono arrivati da poco. Non tutti ci conosciamo benissimo, c’è da migliorare e da lavorare, ma siamo sulla strada giusta. Questo è un campionato difficilissimo, bisogna stare sempre sul pezzo fino al 90′, l’abbiamo visto oggi. Però abbiamo saputo soffrire, ed è un bel segnale, perchè queste partite a volte rischi anche di perderle. Oggi va bene così”.

ONORE.Per me è un onore essere a Parma, ed essere stato voluto in questo modo. La società mi ha dimostrato una grandissima fiducia, come ho detto è un onore perchè il Parma è la quarta squadra italiana con più trofei europei. Ci sono campioni come Buffon, come Vazquez, noi dobbiamo seguirli, dobbiamo ascoltarli. Poi come ho detto bisogna lavorare, lavorare e lavorare. Colgo l’occasione anche per un pensiero: abbiamo saputo che è mancato un tifoso del Frosinone prima della gara, e a nome della squadra vogliamo mandare un abbraccio alla famiglia, siamo davvero dispiaciuti”.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News