Resta in contatto

Le pagelle di Forzaparma

Torino-Parma – Si salva Alves, evanescente Gervinho

I nostri giudizi al termine di Torino-Parma che condanna i crociati alla retrocessione matematica in serie B

SEPE 5

Riabilitato dopo due turni di stop, ha il dovere come tutti di rimettersi in piedi. Trema sulla traversa di Ansaldi, generata da una respinta non ineccepibile. Conferma che le uscite non sono il suo forte. Mai sicuro, qualche cortocircuito da riparare.

LAURINI 5

Primo tempo passato a contenere, ha contro Ansaldi che un paio di volte gli va via. Buon disimpegno in diagonale, tiene su Belotti. Poi Ansaldi lo svernicia, il Toro segna.

DIERCKX 5,5

Pronti via, stecca a Belotti e giallo. Partita di sofferenza, condotta con qualche rischio. Poi esce per fare spazio a Gagliolo.

ALVES 6,5

Il portoghese non rischia su Sanabria, il primo tempo lo ha visto puntuale. Deciso sugli attaccanti, legge bene. Il migliore.

PEZZELLA 5

Comincia bene, il primo tempo lo vede tra i protagonisti. Nel secondo errore grave sul gol di Vojvoda. Discese sempre più aride.

GRASSI 5

Copione simile a quello di molte altre recite: dura un tempo, poi cala la condizione e sale l’affanno. Si perde di lucidità. Innesca l’azione che porta al palo di Belotti.

BRUGMAN 6,5

Gioca condizionato, appesantito da un problema all’adduttore. Ci ha provato, ha stretto i denti, ha fatto una mezz’ora ottima, di lettura e di anticipo. Poi si arrende, getta la spugna e lascia a Kurtic.

HERNANI 5,5

Ci mette il solito piglio, qualche accelerazione. Cerca di dare ordine, ci mette l’anima e quel poco che ha. Ma non basta.

GERVINHO 4

Evanescente, come spesso gli è capitato quest’anno. Non salta più l’uomo, non attacca più la profondità.

CORNELIUS 5.5

Lotta, si batte e qualche palla la lavora. Ma non riesce mai a innescare gli esterni. Non tira mai in porta

KUCKA 5,5

Anche lui sparisce subito dalla partita, illudendo tutti dopo un inizio incoraggiante. Cerca di fare legna, di buttarsi su ogni pallone, ma non è mai decisivo.

KURTIC 4,5

Entra senz’anima. In mezzo al campo ne prova poche, ne indovina meno.

GAGLIOLO 6

Entra e si sistema accanto a Bruno. Lotta, ma non basta

BUSI SV

 

BRUNETTA SV

Ha fame, si vede, ma non ha il tempo di soddisfare gli appetiti.

 

PELLE’ SV

 

D’AVERSA 5

Retrocede con quattro giornate d’anticipo, ingabbiato nella sua area tecnica, vede i suoi sciogliersi minuto dopo minuto. Un altro errore, l’ennesimo, lo condanna. Tanti i rimpianti, poche le certezze. Stagione che non è riuscito a invertire di rotta.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le pagelle di Forzaparma