Resta in contatto

News

Nuovo Tardini, un anno di tempo per il via ai lavori

Tempistiche e modi non sono ancora definiti nei dettagli ma il prossimo passo sarà il deposito ufficiale del progetto preliminare in Comune

La Gazzetta di Parma prova a far luce su quelli che saranno i tempi tecnici necessari per dare il via ai lavori di ristrutturazione dello stadio Tardini. Modi e tempistiche non sono ancora decise e definite nei dettagli ma il primo adempimento sarà il deposito ufficiale del progetto preliminare in Comune che potrà avvenire tra un mese o al massimo quaranta giorni.

PASSAGGIO PIU’ IMPORTANTE. Serviranno altri novanta giorni per il passaggio più importante dal punto di vista politico, ovvero l’approvazione del consiglio comunale. Dopo bisognerà attendere 120 giorni per la verifica del progetto da parte di una commissione tecnica, che fornirà le eventuali prescrizioni relative agli obblighi di legge. Infine, l’ultimo step con il bando per la realizzazione, che richiederà altri novanta giorni. Solo allora si potrà posare la prima pietra del cantiere.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
maro
maro
7 giorni fa

Un anno?????? Fanno in tempo a cambiare un miliardo di cose, Il Boss potrebbe benissimo anche levare baracca e burattini e cedere le quote al primo fondo di investimenti disponibile con la dismissione ovvia del progetto, si doveva partire subito anche approfittando delle chiusure dovute al covid e al prossimo possibile campionato di B, dove è permessa una capienza minore onde evitare un grosso numero di partite lontano da Parma, invece come al solito si permette alla solita macchina burocratica/ organizzativa di mettere il bastone tra le ruote sfinendo tutti per pazienza, SPEREMA’ BE’N…..

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News