Resta in contatto

News

Ora il Parma vuole blindare D’Aversa

Il club vuole mettere il tecnico al centro del nuovo progetto che, però, prevede ridimensionamento dei costi e valorizzazione dei giovani

E se il primo obiettivo di Marcello Carli fosse blindare la panchina di Roberto D’Aversa? Il tecnico artefice del ritorno in Serie A (dalla Serie C) del Parma e di due salvezze più che tranquille ha diversi estimatori e dopo gli ultimi mesi la sua permanenza in gialloblù è apparsa meno sicura, anche per via dell’addio del ds Daniele Faggiano, figura a cui era molto legato.

D’Aversa, come ricorda anche il Corriere dello Sport, ha ancora due anni di contratto col Parma, ma dovrà accettare un cambiamento di filosofia che potrebbe coincidere con un ridimensionamento dei costi e sulla valorizzazione dei giovani. La partenza di qualche big (Gervinho e Luigi Sepe su tutti) sono un chiaro segnale in questa direzione, resta da capire come verrà interpretato da mister D’Aversa.

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
17 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

la vergogna dei giornalisti locali che non hanno il coraggio di criticare Barilla e Pizzarotti

che pena

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Par forsa n’al s’al chéga njson…

marco
marco
1 mese fa

Viste le premesse, capisco che D’Aversa ora abbia tutto da rimetterci… bene che vada sarà un passo indietro.. e il mondo del calcio nei suoi giudizi è molto volubile!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

tanto con possesso di palla al 26% può farsi prestare qualche ragazzo dalle Zebre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Anche sepe in partenza?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Zlè!!!! 😭😭😭

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma gli sceicchi non avevano così tanti soldi?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

va a genova. gli rifanno la squadra non penso accetti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma che ridimensionare i costi , i soldi ci sono eccome . Poche balle . Ovvio non si deve sperperare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

bob vai via con dignità

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Speriamo che il Mago di Stoccarda non accetti queste condizioni. Merita palcoscenici molto più importanti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tra “ridimensionamento dei costi”, vostro articolo di oggi, e “sfrondare il monte ingaggi”, vostro articolo di ieri, c’è un’enorme differenza. Stanno licenziando i dipendenti? Stanno vendendo il centro sportivo di Collecchio? Evitiamo di fare del terrorismo psicologico, per favore, e ripassiamo un po’ di economia aziendale.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Gli sceicchi ancora non ci sono. Bene che vada arriveranno. E l anno scorso abbiamo preso impegni pesanti che dobbiamo cominciare a onorare. Questa e’la verità attuale.

Alberto
Alberto
1 mese fa

scusate ma vendono ai quatarioti per poi dover cedere mezza squadra e ridimensionare i costi? vedremo che giovani prenderanno….a me pare un passo indietro…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non credo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma il mix nn si fa con i soli giovani !!!! Porco 2

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Faggiano a capito che aria tirava e se ne scappato al genoa

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News