Resta in contatto

News

Ferrero: “Alla Samp c’erano 15-17 positivi, ora felici di ripartire”

Il presidente blucerchiato rivela quante persone del club sono state colpite dal coronavirus. “Non è uno scherzo, abbiamo voglia di giocare”

Rivelazione choc del presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” in onda su Radio Marte. “Abbiamo avuto tra le 15 e le 17 persone positive, non è uno scherzo. Questa cosa è molto triste perchè si tratta di una malattia che non conosciamo. I ragazzi ora stanno bene, sono sereni e hanno voglia di giocare”.

RIPRESA.Siamo felici della ripresa della serie A, iniziare il campionato vuol dire che il mostro del coronavirus si sta dileguando e possiamo tornare alla normalità. Combattevamo contro un nemico invisibile ma ho sempre detto che con i presupposti giusti si poteva ripartire e ora ci siamo“.

PAY-TV. Non ci sono dispute, ci sono accordi che vanno rispettati. Sky ha bisogno del calcio e il calcio ha bisogno di Sky. Io abbasserei un po’ i toni, torniamo allo sport perché in questo periodo si è parlato tanto, la miglior parola a volte è quella non detta. Speriamo di finire il campionato e tornare alla normalità. Tutti parlano, il comitato scientifico, il governo che conta tante persone a decidere. Sarebbe meglio stare zitti. Io capisco tutti ma proprio non sapendo cos’è questo Covid-19 io sto zitto. Fino a quando non arriverà il vaccino bisognerà pregare Dio“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News