Resta in contatto

News

Protesta dei Boys, 15′ di silenzio

Il tifo organizzato della curva Nord si fermerà per un quarto d’ora contro il Milan dopo gli ultimi 9 Daspo arrivati nella trasferta di Ferrara

I Boys non ci stanno e come forma di protesta resteranno per 15 minuti in silenzio contro il Milan. Il motivo è da attribuire agli ultimi 9 Daspo ad altrettanti membri del gruppo in occasione della trasferta di Ferrara.

LA DECISIONE.15 minuti di silenzio -si legge nel duro comunicato emesso ieri- 15 minuti di sciopero del tifo. 15 minuti per pensare a 9 diffide, arrivate per il non fatto di Ferrara. Perché di questo stiamo parlando”.

FERRARA.A Ferrara abbiamo organizzato una trasferta soli, come soli volevamo andare allo stadio. Stavamo andando allo stadio a piedi, ci ha fermato la digos locale ed identificato tutti, solo per il fatto di non essere stati a conoscenza del nostro programma. Nel tragitto non è successo nulla, niente è accaduto. Zero di zero. Nulla. Peró 9 ragazzi sono stati scelti a caso come destinatari di daspo. Quei ragazzi di cui probabilmente non conoscete il nome, ma avete visto in casa ed in trasferta, che avete visto sbattersi per rendere grande la nostra casa, la Curva Nord Matteo Bagnaresi, che avete visto emozionarsi in quei novanta minuti“. 

RICHIESTA. Per tutto questo e non solo, per 15 minuti non tiferemo. Vi chiediamo di fare altrettanto. Vi chiediamo rispettare la nostra decisione. Vi chiediamo di essere Curva Nord Matteo Bagnaresi“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News