Resta in contatto

Rubriche

Pagelle a confronto: uragano Gervinho

L’ivoriano a segno due volte nel debutto in Coppa Italia ma bene anche Iacoponi e i nuovi acquisti. Da rivedere Kulusevski nel tridente

Un uomo solo al comando. E’ Gervinho il grande protagonista della prima uscita ufficiale del Parma che batte il Venezia e si qualifica al quarto turno di Coppa Italia. L’ivoriano sigla una doppietta d’autore e si prende di diritto la palma di Mvp assestandosi ad un formidabile 7,7 di media voto ma assieme a lui anche altri giocatori superano brillantemente il test d’esordio a pieni voti.

IACOPONI E I NUOVI. Il gol ha impreziosito la prova impeccabile di Simone Iacoponi che si è disimpegnato benissimo nel ruolo di difensore centrale (6,8) e continua ad essere il simbolo della “vecchia guardia”. Ma anche i nuovi acquisti si stanno calando al meglio nella realtà Parma: Laurini a destra e Brugman in regia si piazzano sul terzo gradino del podio a quota 6,3, precedendo di un soffio Hernani, in crescita rispetto alla Samp, e l’altro “senatore” Barillà, entrambi a 6,2.

RIMANDATO. Da rivedere Kulusevski (5,8) che nel tridente sembra ingarbugliarsi un po’ e non seguire i dettami tattici suggeriti da D’Aversa. Gli unici altri due appena sotto la sufficienza, Inglese e Gagliolo, pagano solamente i singoli episodi in occasione dei due calci di rigore assegnati. Il centravanti fallisce per la seconda volta di fila la trasformazione dagli undici metri, il difensore con un errato disimpegno di testa provoca il mani di Alves che vale il conseguente penalty realizzato da Aramu.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Rubriche