Resta in contatto

Approfondimenti

Festa a sorpresa per Baraye

I tifosi del Parma invocano la sua presenza in campo. L’idolo del Tardini è stato accolto con grande entusiasmo al Bread

I Boys celebrano Yves Baraye. Un fronda del tifo organizzato ha confezionato una sorpresa all’idolo del Tardini, autore di una straordinaria stagione in Serie D, con 20 gol, e di un apporto fondamentale per la cavalcata dalla Lega Pro alla Serie B, una sorpresa graditissima.

In un noto locale del centro di Parma, il Bread gestito dal figlio dell’ex presidente crociato Fulvio Ceresini, Baraye è stato accolto con passamontagna (simbolo dell’esultanza del Senegalese con la Ribelle) e da cori che innegiavano all’ex numero dieci del Parma, capace di segnare in tutte le categorie con la crociata addosso. 

Adesso, in Serie A dopo la prima convocazione strappata per la trasferta di Udine, la richiesta dei tifosi è stata esplicita: prima che Baraye lasci Parma (il giocatore ha rifiutato Salernitana e Catania) deve fare almeno un minuto in A per chiudere il cerchio.

D’Aversa è tentato fortemente dall’idea ma non può staccare la spina e mollare adesso che c’è uno scontro diretto alle porte.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti