Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il Parma studia per essere meno Gervinho-dipendente

La Gazzetta di Parma approfondisce lo stato di forma dei crociati che continuano a sorridere in chiave classifica ma davanti hanno pagato l’assenza dell’ivoriano

CERCASI GOL SU AZIONE. Nelle ultime nove partite il Parma ha segnato su azione solo contro Torino e Sassuolo e due delle tre reti portano la firma di Gervinho. Le soluzioni da calcio piazzato rappresentano una risorsa che può fare la differenza, frutto di talento, schemi ripetuti e riprovati in allenamento e non dipendenti dal fattore della fortuna.

SALTO DI QUALITA’. Ma la fase offensiva dei crociati ha bisogno di qualcosa in più e potrebbe non esser sufficiente l’ormai imminente ritorno di Gervinho, contro il quale gli avversari adotteranno sempre di più le necessarie contromisure.

LA CLASSIFICA NON BASTA. I tifosi possono dormire sonni tranquilli osservando il cospicuo vantaggio sulla terzultima in classifica ma lo staff tecnico è costantemente al lavoro per risolvere le lacune dalla metacampo in su. D’Aversa proverà a rendere ancora più efficaci i piazzati in attacco e creare le premesse per tirare di più in porta, specialmente con Inglese, anche in assenza di Gervinho.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News