Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Storie di ex

Al Sassuolo il Torneo di Viareggio, Palmieri vince ancora

L’ex responsabile del Settore Giovanile del Parma aggiunge un altro trofeo in bacheca: “Motivo di grande soddisfazione”

Un altro trofeo in bacheca per l’ex responsabile del Settore Giovanile del Parma, Francesco Palmieri. Il Sassuolo, sotto la sua gestione, ha vinto il terzo Torneo di Viareggio, il secondo consecutivo. Ha battuto il Torino per 2-1 e si è portato a casa il quinto trofeo a livello di settore giovanile da quando al timone c’è Palmieri che, nel lontano 2017, fu vicinissimo a un ritorno a Parma: era infatti il primo della lista, pronto a succedere al duo Minotti-Galassi dopo l’esonero in massa dell’area tecnica dopo la sconfitta casalinga con il Padova. Non si trovò l’accordo, Palmieri rimase a Sassuolo per cominciare il ciclo vincente che, alle tre Viareggio Cup, ha visto aggiungersi uno scudetto Beretti e una Super Coppa. 

“È motivo di grande soddisfazione – ha spiegato Palmieri a Daznperché poi questo torneo è sempre una manifestazione importantissima a livello giovanile. In questi anni penso che il Sassuolo abbia costruito un buon settore giovanile, dove abbiamo messo in mostra tanti ragazzi promettenti. Diversi sono nel calcio professionistico e speriamo che la prima squadra possa attingere ancora di più ai ragazzi che si sono formati nel nostro settore giovanile perché l’obiettivo primario è quello. La strategia societaria è quella di credere nei giovani, cercheremo di avere una linea che possa essere continuativa per il percorso dei ragazzi, poi è chiaro che tutto deve andare di pari passo con la prima squadra, i cui risultati sono prioritari, però bisogna credere sempre di più nei giovani. Bisogna dar loro la possibilità di giocare, di sbagliare e di potersi affacciare nel calcio dei grandi, sennò le problematiche diventano sempre maggiori per questi ragazzi. Bisogna fare una selezione accurata e dare loro la possibilità di capire qual è la mentalità giusta per stare nel calcio dei grandi, che sicuramente non è quello del settore giovanile”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Storie di ex