Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Storie di ex

L’ex portiere del Parma Ballotta minacciato dalla ‘Ndrangheta

In crisi patrimoniale dopo aver lasciato il calcio professionistico, lo incontrò in uno studio di un commercialista a Modena dove era andato per chiudere una posizione debitoria

L’ex portiere del Parma Marco Ballotta è stato vittima di una minaccia aggravata dalle modalità mafiose, contestata nell’inchiesta ‘Radici’ della Guardia di Finanza di Bologna, che ieri ha portato a 23 misure cautelari. Per l’episodio che coinvolge l’ex calciatore, che risale fine maggio 2021, è accusato Giovanni Battista Moschella, ritenuto dalla Procura un personaggio affiliato a cosche ‘ndranghetistiche, in particolare i Mancuso di Limbadi e i Piromalli di Gioia Tauro.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Storie di ex