Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Forza Parma

Südtirol-Parma 1-0, la pagella di ForzaParma

Vazquez è l’ultimo ad arrendersi, Oosterwolde ingenuo

Chichizola 6 – Di testa, in tuffo, tocca per Osorio un retro passaggio pretenzioso di Oosterwolde. Sul super gol di Nicolussi-Caviglia non può nulla. Per il resto non rischia mai.

Delprato 5,5 – Il Südtirol non punge dalla sua molto dal suo lato. E lui può accompagnare. Stavolta non è sempre lucido nelle scelte e si fa fischiare anche il cambio rimessa.

Osorio 5,5 – Odogwu e Mazzocchi sono clienti impegnativi, mirano a tenere il pallone per far salire la squadra attirando a sè i centrali. Soffre la fisicità, qualche volta si spinge accompagnando l’azione e andando a prendere alto l’avversario.

Valenti 5,5 – Meno brillante delle ultime uscite, il difensore argentino riesce ad essere efficace. Quando viene espulso Oosterwolde finisce esterno a sinistra.

Oosterwolde 5 – Un paio di errori tecnici in controllo, qualche tentativo maldestro da fuori e due gialli. Lascia i compagni in dieci, lontano parente dell’asso che ha fatto saltare il banco contro la Reggina.

Sohm 5,5 – Esce dopo 45′ di poca roba. Doveva rompere il possesso degli avversari e accompagnare le ripartenze. Niente, il Parma è andato per vie laterali quando ha attaccato, lui si è perso in mezzo al campo.

46′ Bonny 6 – Entra con il piglio giusto. Si muove bene, parte da dietro per sfruttare la sua forza fisica e la discretra tecnica nell’uno contro uno. Anche per lui pochi palloni giocabili.

Juric 5,5 – Poca opposizione sul gol incredibile di Nicolussi-Caviglia. In generale è apparso più distratto rispetto alle ultime uscite.

82′ Hainaut sv – Pronti via calcia verso Polizzi, poi deve dare una mano per sopperire all’inferiorità numerica.

Benedyczak 5 – Comincia bene, con lo sprint che aveva illuso il Parma e fatto ammonire D’Orazio. Poi spende il suo tempo a cercare la  posizione che non trova quasi mai.

46′ Tutino 5 – Entra ma non si vede. Mai. Sempre lontano dall’area di rigore.

Vazquez 6,5 – Difende sempre con maestria il pallone, ingaggia un personalissimo duello con Poluzzi che gli nega il gol un paio di volte. Riferimento per i compagni che lo cercano, lui guida le transizioni e si divide tra interdizione e costruzione.

Ansaldi 5,5- Mobile ma poco concreto. Cambia ruolo, comincia a sinistra, poi va a destra. La sua corsa e le sue qualità dovrebbero servire per creare l’uno contro uno trovato pochissime volte.

61′ Charpentier 5 – Pesante, come un tir su una strada di paese, stretta e con pochi sbocchi. Ci finisce dentro.

Inglese 5,5  – Il duello con Masiello è da Serie A, almeno per la caratura dei protagonisti. Ha pochi palloni per calciare, gioca come sempre più per i compagni.

70′ Estevez 5  – La sua verve sbatte contro le due linee del Südtirol.

Pecchia 5 – Non trova mai la chiave per aprire il forziere del Südtirol, che con Bisoli colleziona 5 vittoria e due pareggi. Un cammino da promozione che travolge anche il suo Parma, confuso rispetto al passato. Si ferma la sua corsa, è uno stop che però non deve vanificare il buon lavoro fatto fino a qui.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le pagelle di Forza Parma