Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Femminile

Alessia Capelletti: “Che emozione l’esordio al Tardini”

Il portiere del Parma Femminile: “Facciamo tanti sacrifici ma fare di tutto per arrivare a raggiungere gli obiettivi e i risultati che ti sei posta ti fa andare sempre avanti”

Dopo Gianluigi Buffon e Fabio Pecchia, protagonista al “Festival dello Sport” in corso di svolgimento a Trento anche il portiere del Parma Femminile Alessia Capelletti, intervenuta nel dibattito: “Serie A Femminile, Professione Calciatrici”, svoltosi ieri, domenica 25 settembre 2022 al Palazzo della Regione, condotto dalla giornalista della Gazzetta dello Sport Alessandra Bocci. “Ci siamo, eccoci, siamo professioniste, dobbiamo crederci ad andare sempre più avanti. Io sono di Cremona, quest’anno gioco nel Parma che è abbastanza vicino a casa, ma è il primo anno che mi succede dopo esser stata per cinque anni in giro per l’Italia: non è sempre semplice perché sei tu che insegui il tuo sogno, ti manca casa, ti mancano gli amici, però il fatto di avere la tua idea e di fare di tutto per arrivare a raggiungere gli obiettivi e i risultati che ti sei posta ti fa andare sempre avanti. I miei genitori sono fantastici, mi hanno sempre supportato, e la cosa più bella è che viviamo insieme questo mio sogno. Giocare allo Stadio Tardini in Serie A, contro il Sassuolo è stato veramente emozionante, c’erano circa 1.000 persone, ma la cosa più bella era il calore, il fatto di sentirmi lì in quel momento storico con tanto coinvolgimento e speriamo di coinvolgere sempre più persone”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Femminile