Resta in contatto

Le pagelle di Forzaparma

Reggina-Parma, la pagella di ForzaParma

Vazquez predica nel deserto, gli altri sufficienti sono Buffon e Cobbaut. Man non si vede mai, Coulibaly si fa sorprendere

Buffon 6 – Pronti via ci mette i guanti su Di Chiara, salvo poi arrendersi a Menez. Graziato da Bellomo, era arrivato anche su Crisetig, prima di sfiorare il rigore di Galabinov.

Coulibaly 5 – Gioca a destra, dovrebbe andare meglio ma nel giro di un quarto d’ora si fa sorprendere due volte: in una di queste il Parma va sotto. Nell’altro svarione Bellomo lo perdona. A porta vuota. La sua peggior partita in maglia crociata.

dal 78’ Benek sv.

Osorio 5,5 – Con Galabinov la lotta è dura, lui si impegna ma non sempre riesce ad anticiparlo. Andando in affanno.
Danilo 5,5 – La sua esperienza serve, cerca di dare una mano a Buffon, aiuta i compagni, fa la guardia su Galabinov, ma nell’azione del rigore è apparso un po’ impacciato.

Cobbaut 6 – Finisce a giocare centrale di sinistra, prima ha fatto il terzino, ma non è il suo. La Reggina gioca a sinistra, lui non soffre come Coulibaly.

Brunetta 5,5 – Gira a vuoto, nel primo tempo fa fatica a giocare il pallone. Ritmi alti, pressing asfissiante e poco movimento senza palla dei compagni. Nel secondo entra più nel vivo gioco, tocca tanti palloni, liberando anche Vazquez per la giocata.

Schiattarella 5,5 – Ha poco tempo per imporsi, ma si vede che non sarà la sua giornata. Pronti via, perde qualche palla con una superficialità che non è la sua. Ammonito, si fa male dopo 25’.

dal 25’ Juric 5 – Para il tentativo di Galabinov, causando il rigore. Lotta ma senza riuscire a vincere duelli.

Vazquez 7 – Il giallo che gli sventola in faccia l’arbitro è al limite dell’inverosimile. Primo tempo difficile, come per il resto dei compagni. Nel secondo tempo sale in cattedra, predica nel deserto. Sfiora il gol, manda in porta Tutino e accorcia con una giocata straordinaria.

Man 4,5 – Il campo non lo aiuta, il pallone saltella in maniera irregolare. Non ne gioca tantissimi. Si becca un giallo troppo severo, per il resto non si è mai visto.

dal 65’ Inglese 5 – Fa poco, manda largo Tutino, gioca in coppia con Benek, senza graffiare mai.

Tutino 5 – Isolato, scatta e si sbraccia, ma di palloni ne gioca pochissimi. Finisce largo, almeno ha grinta.

Mihaila 5 – Il copione è sempre lo stesso: liberarlo nella corsa. Il Parma non ci riesce mai nel primo tempo.

dal 78’ Correia sv.

Maresca 5 – Alla vigilia aveva detto che il suo Parma era in linea con i programmi. Era sembrato anche soddisfatto, ma di sicuro non è felice per quanto visto al Granillo. Primo tempo in balia della Reggina, secondo in ripresa, ma non grazie al gioco. Ha spiccato la tecnica di Vazquez che da solo ha provato l’assalto verso la porta avversaria. Delle sue idee poche tracce. Perché questo Parma sembra non essere né suo, né di nessuno.

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le pagelle di Forzaparma