Resta in contatto

Coppa Italia

Parma-Cosenza, la pagella di ForzaParma

Bene Brunetta, gol e magie, Karamoh incide poco, Ricci e Kurtic da rivedere

Sepe 6 – Gioca lui, Colombi ha qualche problema fisico. Incolpevole sul gol del Cosenza, attento nel secondo tempo.

Busi 6 – Fase difensiva che latita, deve prendere confidenza con la tattica di e i ritmi italiani. In zona d’attacco pare a suo agio. Bello l’assist per Brunetta.

58’ Gagliolo 6 – Il Cosenza è fisico, lui ci mette la buona volontà e il mestiere per contenere l’avanzata dei calabresi.

Iacoponi 6 – Marmoreo in alcuni interventi, se la cava con il mestiere in altri. Petra è un brutto cliente, ma lo limita.

Osorio 6 – Si è capito che molte speranze di Liverani sono riposte in lui. Gioca sempre, rischia ma ci mette il fisico su Sacko.

Ricci 5,5 – Troppo morbido quando Bouah gli va via. Soprattutto nell’occasione del gol, in altre lo vede poco.

Nicolussi 6 – Ordine tattico, rigore e disciplina. Ma pochi inserimenti, anche perché il Cosenza in mezzo gioca.

Brugman 6 – Regia ordinata, attento nelle due fasi. Sbaglia poco.

58’ Scozzarella 6 – Esperienza e qualità, gestisce in maniera ordinata.

Kurtic 5  – Cincischia, mastica il pallone e sbaglia anche quando non dovrebbe.

77’ Sohm 5,5 – Fisicità sì, ma gestisce male qualche ripartenza. Dà una man dietro per far rifiatare la squadra.

Karamoh 6  – Qualche scintilla, ma non è il fuoco che riscalda. Non ha tanto campo nel primo tempo, nella ripresa cerca di prenderselo, con il Cosenza che spinge per trovare il pari.

Cornelius 6 – Contro Schiavi non ha vita facile. Lotta, si abbassa, le prende e non ha tanto spazio per calciare. Più di 70’ nelle gambe, tornerà utile.

73’ Adorante 6 – Gioca a innescare Camara e Karamoh, altruista.

Brunetta 7 – Al di là della doppietta, Brunetta si rivela fresco, almeno diverso rispetto al giocatore che è entrato a Roma. Svaria sul fronte d’attacco, quando ha il pallone guarda in verticale, quando non ce l’ha va a prenderselo entrando nella linea della trequarti. Sfiora la tripletta mettendo in mostra la sua tecnica grezza ma notevole.

73’ Camara 6 – Contribuisce a portare a casa il risultato, sfiora il gol, l’avrebbe meritato.

Liverani 6 – Torna a quattro, l’avrebbe fatto anche senza il consiglio del presidente. Soffre la fisicità del Cosenza e il pressing, ma solo nel primo tempo. Nel secondo sale la cifra tecnica e il Parma amministra. La posizione ritagliata a Brunetta serve all’argentino per partire da lontano e fare male in mezzo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Crusader
Crusader
1 mese fa

Mama che pagella… 6 al Vikingo che adoro oggi è uno scherzo. Non ne ha fatta una giusta. Brunetta…. Tecnica grezza ma notevole…. Boh… O è grezzo tecnicamente o ha tecnica notevole. E second mi tecnicamente non è grezzo per niente

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Coppa Italia