Resta in contatto

Calciomercato

“Raccomandazione stringente” per allungare i contratti

La Figc studia una “moral suasion” nei confronti dei club che potrebbero firmare un documento di proroga dei prestiti fino al 31 agosto

La regolarità del campionato è minata dai contratti in scadenza il prossimo 30 giugno che dovranno essere prolungati di due mesi. Secondo quanto riferisce il Corriere dello Sport, la Figc si sta muovendo nella direzione di una “moral suasion” nei confronti dei club e nel Consiglio Federale in programma tra pochi giorni (il 3 giugno) cercherà di approverà una “raccomandazione stringente”, al fine di prorogare i prestiti e i contratti in scadenza e non alterare significativamente gli organici e i valori in campo.

DOCUMENTO. La Lega di serie A potrebbe, allo stesso tempo, approvare un documento che impegni i 20 club a considerare validi i prestiti fino al 31 agosto. Il tutto è subordinato a un accordo individuale con i calciatori sulla parte economica per coprire i due mesi extra. Dal punto di vista dell’Aic si registra un’apertura, accettando che l’attuale stagione duri 14 mesi e il 2020-21 sarà di dieci mesi. Ma occorre che ciascuna società valuti caso per caso, visto che difficilmente si potrà trovare una soluzione a livello internazionale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato