Resta in contatto

News

Coronavirus – Amelia: “Difficile concludere il campionato entro il 30 giugno”

L’ex portiere del Parma: “Taglio Stipendi? La contrattazione squadra per squadra è la migliore dal punto di vista legale, ma si deve distinguere tra calciatori di A, B e C”

Conclusione dei campionati interrotti a causa del coronavirus e gestione degli stipendi dei giocatori: sono quelle le questioni più calde nel mondo del calcio italiano. L’assemblea di Lega di oggi dovrebbe fare chiarezza su tutto quanto, ma intanto i vari personaggi dello sport stanno danno il proprio parere. Ieri è stata la volta dell’ex portiere del Parma, Marco Amelia: “Concludere il campionato mi sembra difficile con la scadenza del 30 giugno, non sappiamo quello che succederà. Non si può far nessun ragionamento sul futuro. La cosa più importante è la salute di tutti. Mi auguro che si possano finire, perché significa che questa problematica sarebbe alle spalle“.

Il taglio degli stipendi ai calciatori? La contrattazione squadra per squadra è quella migliore dal punto di vista legale, anche se occorre distinguere tra calciatori di Serie A, B, C e dilettanti, sono situazioni molto diverse – ha detto a Radio Sportiva -. Occorre salvaguardare i dipendenti, che rischiano di ritrovarsi in problematiche sociali”.

 

Lascia un commento
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x