Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La Figc richiede un fondo calcio per salvare il sistema

Oggi la Federazione presenta il documento a governo e Coni per dichiarare lo stato di crisi e quantificare la forbice dei danni prodotti dal Covid-19

Un fondo salva calcio e la cassa integrazione per i calciatori di B e C che guadagnano meno di 50mila euro lordi all’anno. Sono le due richieste inviate dalla Figc a governo e Coni nel documento in cui si dichiara lo stato di crisi del pallone e si quantifica la forbice dei danni prodotti dal Covid-19. Come scrive il Corriere dello Sport, la cassa integrazione si applicherebbe solo agli stipendi residui da marzo in poi e può essere un provvedimento importante da ottenere nel brevissimo periodo.

SALVA CALCIO. La creazione di un fondo salva calcio sarebbe utile per la ripartenza dei club in crisi di liquidità senza gli incassi dei botteghini. Il Credito Cooperativo potrebbe essere al fianco della Federazione che vi destinerà fondi ad hoc. Questa proposta sarà presentata entro aprile e, se varata, aiuterebbe l’iscrizione di tante squadre.

AIUTI. In più si potrebbe richiedere la proroga delle concessioni degli impianti con la sospensione dei canoni e il differimento delle scadenze fiscali e contributive.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'ex ds del Crotone: "Quello di Serie B è un campionato bellissimo"...
L'ex difensore parla anche del presente del Parma: "Pecchia è un ottimo allenatore. Speriamo di...
Il salto di categoria è dato a 1.16, la vittoria del campionato a 1.75...

Dal Network

Ecco come potrebbero presentarsi in campo gli umbri, tante conferme per Breda....
L'allenatore Breda chiama 25 giocatori, perde un difensore ma ha due recuperi....
Conferenza stampa pre-partita del tecnico che anticipa i temi della sfida: "La classifica ed i...
Forza Parma