Resta in contatto

Pagelle

Parma-Milan 0-1, la pagella di ForzaParma

Crociati in ombra, non brillano le stelle di Gervinho e Kulusevski che imbrigliati dal Milan non emergono mai. Male anche Darmian

Sepe 6,5 – Incolpevole sul gol decisivo in un paio di circostanze, quando salva su Suso. Era riuscito ad arrivare anche a respingere il pallone prima che lo toccasse Hernandez, peccato.

Darmian  5 – Il gol lo segna Hernandez, dal suo lato. L’ha sofferto per tutta la partita, alla fine se lo è perso per colpa della mancata reazione e di un rimpallo fortunato che lo ha sorpreso.

Iacoponi 6 – Ha provato come a Bologna ad andare ma non è andato. Alla fine è rimasto in piedi contro un Milan lontano dall’essere Milan.

Bruno Alves 6 – Vince tutti i duelli con PIatek, spento e annacquato grazie al lavoro ottimo del capitano. Alla fine si arrende anche lui a un rimpallo che mette in ginocchio i suoi.

Gagliolo 5,5 – Aveva salla sua Suso, che lo ha costretto a una grande fase difensiva, oltre che a una partita di sacrificio nella quale non ha mai trovato lo spunto giusto.

Hernani 6 – Lento ma efficace, perde un paio di palloni ma lotta per farsi rispettare. Timido, impacciato, quando fa il play fa finito la benzina.

Brugman 5 – Gastòn è lento, timido e per certi versi impacciato. La partita non è la sua, prova  a dare una smussata alla gara con qualche verticalizzazione, ma non basta. Gli avversari lo mangiano.

71′ Cornelius 6 – Quando entra si vede subito che in campo c’è un attaccante. Spizzate e tante giocate a protezione del pallone. Purtroppo non aveva i novanta minuti nelle gambe.

Barillà 5 – In affanno, non riesce a regalare sostanza e quantità a una mediana in grande apprensione.

64’ Grassi 5 – Non dà nulla, né ordine, né idee. Qualche giocata a contrasto, ma niente di più.

Kulusevski  5 – In ombra, oscurato dal pressing di Pioli e dalla grinta di Hernandez, giocatore di stazza oltre che di grande tecnica. Purtroppo non è la sua serata.

Kucka 6 – Tiene in ansia la difesa del Milan, ma senza graffiarla come aveva fatto con quella del Bologna. Finisce da mezzala,Dal nostro inviato

Gervinho 5,5 – In apnea, ha pochi spazi e neanche fa tanto per andarseli a cercare in una serata non magica per lui. Contribuisce in fase difensiva, dove è più incisivo.

88′ Sprocati sv – Una buona giocata, ma se fosse più convinto… .

D’Aversa 5,5 – Difficile giocartela senza centravanti. Il Milan non è il Bologna e lo si nota subito. Però fa quel che può e mentre pregustava un punto d’oro, come a Bologna, è costretto  a mandare giù un boccone amaro. Ultimi minuti in apnea, si è fidato troppo delle ripartenze. quante sportellate con Romagnoli e compagni.

 

7 Commenti

7
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Nessuno!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Roba da matti

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Che peccato perdere punti gli ultimi minuti

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

suso

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Veron…..

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Chiedetelo a Matteo Campanini

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Direi nessuno….

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Pagelle