Resta in contatto

Pagelle

Parma-Milan 0-1, la pagella di ForzaParma

Crociati in ombra, non brillano le stelle di Gervinho e Kulusevski che imbrigliati dal Milan non emergono mai. Male anche Darmian

Sepe 6,5 – Incolpevole sul gol decisivo in un paio di circostanze, quando salva su Suso. Era riuscito ad arrivare anche a respingere il pallone prima che lo toccasse Hernandez, peccato.

Darmian  5 – Il gol lo segna Hernandez, dal suo lato. L’ha sofferto per tutta la partita, alla fine se lo è perso per colpa della mancata reazione e di un rimpallo fortunato che lo ha sorpreso.

Iacoponi 6 – Ha provato come a Bologna ad andare ma non è andato. Alla fine è rimasto in piedi contro un Milan lontano dall’essere Milan.

Bruno Alves 6 – Vince tutti i duelli con PIatek, spento e annacquato grazie al lavoro ottimo del capitano. Alla fine si arrende anche lui a un rimpallo che mette in ginocchio i suoi.

Gagliolo 5,5 – Aveva salla sua Suso, che lo ha costretto a una grande fase difensiva, oltre che a una partita di sacrificio nella quale non ha mai trovato lo spunto giusto.

Hernani 6 – Lento ma efficace, perde un paio di palloni ma lotta per farsi rispettare. Timido, impacciato, quando fa il play fa finito la benzina.

Brugman 5 – Gastòn è lento, timido e per certi versi impacciato. La partita non è la sua, prova  a dare una smussata alla gara con qualche verticalizzazione, ma non basta. Gli avversari lo mangiano.

71′ Cornelius 6 – Quando entra si vede subito che in campo c’è un attaccante. Spizzate e tante giocate a protezione del pallone. Purtroppo non aveva i novanta minuti nelle gambe.

Barillà 5 – In affanno, non riesce a regalare sostanza e quantità a una mediana in grande apprensione.

64’ Grassi 5 – Non dà nulla, né ordine, né idee. Qualche giocata a contrasto, ma niente di più.

Kulusevski  5 – In ombra, oscurato dal pressing di Pioli e dalla grinta di Hernandez, giocatore di stazza oltre che di grande tecnica. Purtroppo non è la sua serata.

Kucka 6 – Tiene in ansia la difesa del Milan, ma senza graffiarla come aveva fatto con quella del Bologna. Finisce da mezzala,Dal nostro inviato

Gervinho 5,5 – In apnea, ha pochi spazi e neanche fa tanto per andarseli a cercare in una serata non magica per lui. Contribuisce in fase difensiva, dove è più incisivo.

88′ Sprocati sv – Una buona giocata, ma se fosse più convinto… .

D’Aversa 5,5 – Difficile giocartela senza centravanti. Il Milan non è il Bologna e lo si nota subito. Però fa quel che può e mentre pregustava un punto d’oro, come a Bologna, è costretto  a mandare giù un boccone amaro. Ultimi minuti in apnea, si è fidato troppo delle ripartenze. quante sportellate con Romagnoli e compagni.

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Nessuno!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Roba da matti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

suso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Chiedetelo a Matteo Campanini

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Veron…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Che peccato perdere punti gli ultimi minuti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Direi nessuno….

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Pagelle