Resta in contatto

News

Montella: “Parma esperto, con tanti giovani in campo non era semplice vincere”

Il tecnico della Fiorentina analizza il pareggio contro il Parma, con una squadra giovanissima in campo, contro una squadra a suo dire molto esperta

Queste le parole di Vincenzo Montella in sala stampa: “Nel primo tempo non mi piaceva l’atteggiamento, non c’era impeto. Le cause non le so, anche se avevamo 5-6 Under 23 in campo e la pressione si sente, perché comunque si è creato fortunatamente un clima di pressione di dover vincere. L’abbiamo rimessa in piedi con un po’ più di velocità, coraggio, attacco alla porta. Abbiamo tirato 19 volte in porta, dobbiamo essere più precisi per alzare un po’ il livello”.

Sul modulo: “Non credo ai moduli, l’atteggiamento della ripresa era migliore. Un calo nervoso di Chiesa ci poteva stare, ha giocato più di tutti, spende tanto e qualche errore ci può stare. Nel pre-partita aveva un po’ di influenza, ma ho fatto finta di non saperlo”.

Su Pedro“E’ un calciatore dal sicuro avvenire. Speravo segnasse, anche solo con 5 minuti di gioco…”.

Sui gol delle punte che mancano“Non sono preoccupato, avevamo in campo giocatori molto giovani. Le punte sono giovani, sono risorse. Costituiranno l’ossatura del futuro. Ci stanno dando molto nel presente e lo faranno nel futuro. Piacerebbe a tutti facessero gol anche in dieci minuti di gioco. E’ bello essere lì in classifica, il nostro cammino sta andando avanti in modo lineare. Mi auguro che tutti si stiano divertendo come me. Non è facile giocare con una squadra di ragazzini contro una squadra esperta. Alimentiamo questa miccia che è bella accesa. Anche io sono giovane, lasciatemi sbagliare… Non ho visto tante squadre giocare meglio della Fiorentina, almeno contro di noi”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News