Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

La probabile formazione di ForzaParma

Roberto D’Aversa ha due dubbi: uno a centrocampo, dove sono in ballottaggio Scozzarella e Stulac, l’altro davanti dove Siligardi è favorito su Biabiany

Dopo la pausa natalizia riprende, nel vivo del calciomercato, il campionato di Serie A. Il Parma parte per la trasferta di Udine dove ricomincerà la rincorsa alla salvezza contro una squadra che nelle ultime 9 partite ha collezionato 7 punti. L’arrivo di Davide Nicola sulla panchina bianconera ha ridato smalto ai friulani che si dimostrano squadra ostica e con molta qualità.

Roberto D’Aversa avrà preparato la partita tenendo conto ovviamente delle caratteristiche degli avversari, che restano temibili davanti, dove possono contare sul fisico di Okaka e sulla velocità di Kevin Lasagna, giocatore che ha esordito nel 2018 in Serie A.

DIFESA – Per contrastarlo, sceglierà la solita difesa con Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni e Gagliolo a sinistra. Una catena che dà sicurezza, completata a centrocampo da Barillà, insostituibile in mediana. A proposito di mediana, il tecnico lì conserva qualche dubbio.

CENTROCAMPOCon il rientro di Scozzarella, che ha smaltito l’infortunio, c’è un ballottaggio tra lui e Stulac, favorito per via della miglior condizione atletica e per la stazza fisica che offre più garanzie in una gara in cui ci sarà da battagliare parecchio. A destra, come mezz’ala si attende almeno l’esordio di Juraj Kucka, non al meglio, ma in ripresa di condizione. D’Aversa lo butterà in mezzo a gara in corsa, dall’inizio giocherà Deiola che è sempre in partenza e con la valigia pronta.

ATTACCODavanti l’altro dubbio: Siligardi o Biabiany dal 1′. Con il fantasista D’Aversa va a rimpolpare le file di mezzo, dato che il giocatore è l’uomo di raccordo tra i reparti e rientra spesso in mezzo al campo per dettare i ritmi e tentare la giocata verticale. Con l’esterno si imposterà una partita che vedrà i duelli sugli esterni molto frequenti e che, in fase di possesso, permetterà a Biabiany di scatenarsi lungo la fascia per portare un po’ di superiorità numerica.

La probabile formazione di ForzaParma:

Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Deiola, Stulac, Barillà; Siligardi, Inglese, Gervinho. All: D’Aversa.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti