Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Presentata la linea “Parma Calcio 110 Retro Collection”

Si tratta di una mini linea di tre divise storiche prese da questi primi 110 anni di storia del club. Le maglie sono in edizione limitata

In occasione delle attività per i 110 anni del club, il Parma ha presentato la nuova linea “Parma Calcio 110 Retro Collection”. Fanno parte di questa collezione, tre maglie ispirate ad alcune divise storiche prese da questi primi 110 anni di storia del club. Le maglie sono in edizione limitata: 200 pezzi per ciascuna in vendita nello shop online della società e presso il Parma Store dello stadio Ennio Tardini di Parma.

Presentata la linea “Parma Calcio 110 Retro Collection”

L’unico, inconfondibile, stile dal 1913 a oggi: è la maglia crociata, uno dei simboli più riconoscibili del Parma Calcio. La maglia a cui si ispira questa rivisitazione retro è quella delle stagioni 1981-82 e 1982-83. Si tratta della prima maglia da gioco, nella storia del Parma, con uno sponsor che non fosse quello tecnico: è proprio dalla stagione 1981-82, infatti, che, nel calcio italiano, viene introdotta la possibilità di inserire uno sponsor sul fronte della maglia. È la “casacca” di Murelli e Salsano, ma anche del parmigiano Stefano Pioli, del talentuoso Fausto Pari, del compianto Enrico Cannata, e dell’indimenticabile bomber della ramata Massimo Barbuti.In poche parole, è la maglia crociata: unica, inconfondibile, indimenticabile.1994-2024: sono passati esattamente 30 anni dalla vittoria della Supercoppa Europea, il secondo trofeo internazionale del Parma Calcio. A quel trofeo parteciparono il Parma, in qualità di vincitore della Coppa delle Coppe, e il Milan, arrivato secondo in Champions League. Una notte da sogno, alla Scala del Calcio, contro una squadra stellare che, in quella stessa stagione, riuscirà a vincere la Champions League, trofeo sfuggito nell’anno precedente contro il Marsiglia. Quella vittoria, ottenuta grazie a un perentorio 0-2 a San Siro, con le reti di Sensini e Crippa, ha fissato nell’immaginario collettivo dei tifosi gialloblu quella squadra e quella divisa. Questa maglia retro si ispira a un design semplice ma reso iconico dal talento e dal bel gioco della squadra, dall’eleganza di Grun, dalle sgroppate di Benarrivo e Di Chiara, dal senso di appartenenza di Apolloni, Melli e Minotti e dalla classe impareggiabile di Zola, Brolin e Asprilla. La maglia della seconda Coppa Italia nella storia del Parma e dell’ultima Coppa Uefa vinta da un Club italiano: ispirata alla divisa 1998-99, la maglia gialloblu ha un irresistibile sapore Anni 90. È un Parma colmo di talento quello di mister Malesani: in porta Buffon, in difesa Cannavaro, Thuram, Sensini, un centrocampo di qualità e fisico con Veron, Dino Baggio, Boghossian, Fuser e Mussi e un attacco stellare con la coppia Chiesa e Crespo. Sicuramente tra le squadre del Parma Calcio più forti di tutti i tempi. È la prima maglia a righe gialloblu orizzontali nella nostra storia: da allora, grazie al suo design e alle fortunate vittoria in Italia e in Europa, è diventato uno dei simboli più riconoscibili del Parma in Italia e nel mondo.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

Le parole del tecnico grigiorosso nel post partita del match contro il Parma...

Ecco i giocatori chiamati da mister Stroppa per la sfida tra i lombardi e i...

In vista del match tra i grigiorossi e i gialloblù ecco lo Starting XI dei...

Altre notizie

Forza Parma