Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Estevez, un gol per la Serie A

Il centrocampista argentino, al terzo centro stagionale, ha dedicato la rete al padre Juan, a Parma per passare del tempo con lui. Può essere il gol promozione

Il centrocampista argentino, al terzo centro stagionale, ha dedicato la rete al padre Juan, a Parma per passare del tempo con lui. Può essere il gol promozione

La matematica frena ancora il Parma, ma la corsa alla Serie A l’ha già lanciata Nahuel Estevez. L’argentino che non ti aspetti si è preso la copertina per il tiro da tre punti con il quale ha sorpreso Pizzignacco della Feralpi, regalando la vittoria numero 19 in questo campionato alla squadra di Pecchia. È il terzo gol di ‘Nagu’, in questo campionato. Così tanti, Nahuel li aveva realizzati in quattro stagioni tra Argentina e Italia. Quello di Piacenza è stato dedicato al signor Estevez, Juan in Italia per passare qualche giorno con il figlio. Un bel regalo per la prossima festa del papà. Il pensiero è andato direttamente a lui che ha chiuso la sua officina meccanica di Talleres per regalarsi un sabato con il suo ragazzo. La festa, cominciata al Garilli è proseguita poi nello spogliatoio e si è protratta a casa di Nahuel con la solita grigliata. Per celebrare la vittoria numero sei nelle ultime otto, la decima fuori casa per un cammino da primato assoluto. Il gol di Nagu è il quindicesimo realizzato da un giocatore subentrato dalla panchina, il decimo da fuori area in questo campionato che sta letteralmente dominando. Nessuno ha fatto meglio del Parma.

Non è uno che segna molto, Estevez, ma quando lo fa preferisce non essere banale. Dopo il gol è andato a prendersi l’abbraccio della Curva Nord, trasferitasi in massa a Piacenza, allargando le braccia verso di loro come se volesse tenerli tutti stretti a se. Anche lui sa il valore che può avere quel tiro da fuori. Quello contro la FeralpiSalò è il terzo fuori casa sui quattro messi a segno dall’argentino in Serie B con la maglia del Parma. Ed è il più pesante di tutti perché avvicina sensibilmente il Parma verso il traguardo indicato a inizio stagione. La Serie A è lontana 14 punti, ma dalle parti del Mutti Training Center hanno fatto capire che è presto fare calcoli. Lo stesso Estevez ha ricordato in conferenza stampa che è vietato parlare di determinati ragionamenti, ora serve ricaricare le energie e sfruttare la pausa per le Nazionali per ritrovare brillantezza e smalto. “La Serie B è dura e difficile, può capitare di tutto. Noi dobbiamo essere pronti per evitare sorprese”, dirà a fine partita il centrocampista. Ieri il suo gol ha risolto in effetti una gara complicata, ricordando a tutti che bisogna tenere attaccata la spina fino alla fine. È rimasto in panchina per 54′, poi l’ha risolta lui mettendo il biglietto della promozione in tasca a don Fabio. Nei suoi 36′ ha ricordato a tutti l’importanza nell’economia complessiva di un gioco di cui lui è spesso la bussola. Su 29 palloni lavorati, 18 sono stati passaggi positivi. Quatto i palloni recuperati, due i duelli vinti. Numeri ingifantiti dalla perla da fuori che ha regalato la vittoria al Parma e che hanno indirizzato la gara nella direzione preferita dei crociati. Frenati solamente dalla matematica in questa corsa verso la Serie A. 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nei giorni scorsi era già stato introdotto l'obbligo della tessera del tifoso per i supporters...
L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "C'è entusiasmo e voglia di meritarci questa posizione di...
Il centrocampista francese del Parma, tra i migliori al Druso, avanza la sua candidatura per...

Dal Network

Le parole rilasciate dal tecnico aquilotto nel corso della conferenza stampa pre Parma....
Il tecnico giallorosso: "Meritano di essere in testa alla classifica non solo per i grandi...
Forza Parma