Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Parma, un Man mai così decisivo

Rinnovo in vista per il rumeno. Al Tardini, in occasione della partita contro il Pisa era presente anche Joan Becali, agente rumeno molto vicino al giocatore

Rinnovo in vista per il rumeno. Al Tardini, in occasione della partita contro il Pisa era presente anche Joan Becali, agente rumeno molto vicino al giocatore

Si può dire che la trasformazione di Dennis Man in calciatore vero sta proseguendo senza alcun intoppo. Da ragazzo pieno di talento quale era, l’esterno del Parma sta progredendo verso un altro stadio grazie soprattutto alla sua nuova guida. Fabio Pecchia è riuscito a rivitalizzare il rumeno, mettendolo al centro del palco e facendolo sentire importante. La sua crescita è scritta nei numeri che, giornata dopo giornata, si gonfiano e aiutano a spiegare la sua trasformazione. Intanto contro il Pisa è arrivata la decima gemma in campionato, la dodicesima in stagione. Dieci gol in un campionato, da quando è in Italia, Dennis Man non li aveva mai segnati e, considerato che mancano ancora tredici partite al traguardo, il bottino potrebbe aumentare fino a infrangere il suo personalissimo record di 14 gol in 18 partite con la Steaua Bucarest. Era successo prima che passasse al Parma, in quello stesso anno. La pressione per l’affare più importante di quel mercato invernale, rimasto tale per diverse finestre, aveva oppresso il suo talento fino a ridurre di parecchio il potenziale di un calcolatore ambito da molti. E che ancora suscita l’interesse di diversi Club. Per questo il Parma mira a trovare un accordo per il rinnovo.

Il contratto che lega Dennis ai crociati scade nel 2025, c’è ancora tempo per trovare una soluzione e allungare almeno fino al 2026, con vista per una stagione in più. Ieri, in tribuna, c’era lo storico rappresentate di Man, Joan Becali. Dall’entourage del giocatore filtra la volontà di mettere nero su bianco a cose fatte. Una volta che c’è la sicurezza della Serie A, ci si siederà intorno a un tavolo per trovare un accordo. La presenza del manager rumeno però equivale a una conferma del fatto che ci sia per lo meno la volontà di andare avanti. Siamo all’inizio, in fase di apparecchiamento. La cosa certa è che Man il suo dovere lo sta facendo: il fatto che Pecchia gli abbia cambiato il chip è dimostrato dai numeri che ha accumulato in fase difensiva. Per un giocatore di talento come lui non è solito vedere una totale dedizione alla causa.  Contro il Pisa, i duelli ingaggiati sono 15, nessuno ha fatto meglio di lui. Otto i palloni recuperati e quattro gli intercetti. Costante la presenza in area avversaria del rumeno: 8 i palloni giocati e 9 i dribbling tentati (4 quelli riusciti). Quattro anche le occasioni create nella partita contro il Pisa: almeno due in più rispetto a quelle generate da ogni altro calciatore in campo. Si può dire che la trasformazione di Dennis Man in calciatore vero stia proseguendo senza intoppi.

Fonte: ParmaToday.it

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nei giorni scorsi era già stato introdotto l'obbligo della tessera del tifoso per i supporters...
L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "C'è entusiasmo e voglia di meritarci questa posizione di...
Il centrocampista francese del Parma, tra i migliori al Druso, avanza la sua candidatura per...

Dal Network

Le parole rilasciate dal tecnico aquilotto nel corso della conferenza stampa pre Parma....
Il tecnico giallorosso: "Meritano di essere in testa alla classifica non solo per i grandi...
Forza Parma