Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il Parma piange Cannata

Centrocampista crociato degli anni Ottanta, iniziò con i crociati in Serie C1

Il Parma Calcio piange Enrico Cannata, scomparso in queste ore, e porge le proprie condoglianze ai suoi familiari.

Cannata era stato un calciatore Crociato agli inizi degli Anni Ottanta, dal 1981 al 1983, quando la nostra squadra militava in Serie C1.

Centrocampista di intensità e di qualità tecniche, totalizzò 60 presenze complessive, tra campionato e Coppa Italia, realizzando ben 20 reti.

Nella sua prima stagione (1981/1982) al Parma, fu il cannoniere della nostra formazione segnando 12 gol, di cui 10 in C1.

Debuttò con la Crociata sulle spalle il 4 ottobre 1981, in trasferta, nel derby con il Modena disputato allo stadio Braglia, con una sconfitta di misura (1-0).

In campionato siglò, per la prima volta, allo stadio Ennio Tardini nel 2-2 con il Lanerossi Vicenza del 22 novembre 1981, quando fu il protagonista di giornata con una doppietta.

Giocò la sua ultima partita il 25 settembre 1983.

Era la seconda giornata della Serie C1 1983/1984. Il Parma vinse 0-1 a Legnano.

Con il Parma Calcio concluse la sua carriera da giocatore e iniziò quella da allenatore, in particolare nel nostro Settore Giovanile.

In qualche circostanza, fu anche collaboratore tecnico della prima squadra.

In questi ruoli, oltre alle sue competenze professionali, si elevarono le profonde peculiarità umane al servizio dei tanti ragazzi cresciuti nel vivaio Crociato.

Pur avendo difeso i colori di altri club storici del calcio italiano, come Benevento, Pisa in particolare e Taranto, rimase principalmente legato ai nostri.

Manifestò la sua fede Crociata, soprattutto, con la propria partecipazione frequente e propositiva alle attività degli Ex Gialloblù, oltre che sugli spalti del Tardini.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News