Resta in contatto

News

Troppa Inter nella ripresa, il Parma si arrende

Brozovic e Vecino firmano il successo dei nerazzurri nell’amichevole di lusso al Tardini. In casa crociata debuttano Vazquez e Schiattarella

Il Parma tiene testa per un tempo poi cala vistosamente alla distanza e cede in amichevole al Tardini di fronte ai campioni d’Italia dell’Inter che si impongono 2-0 grazie alle reti di Brozovic e Vecino nella ripresa. Tante le assenze tra le fila dei crociati (fuori Buffon, Brugman, Cornelius in odore di addìo, Inglese, Mihaila e Valenti) che danno fiducia al 4-1-4-1 (Camara rimpiazza il partente Kucka mentre l’unica altra novità rispetto al Sassuolo, Colombi a parte, è Osorio al posto dell’acciaccato Valenti) e, specialmente nella prima frazione si rivelano ordinati e ficcanti sulle ripartenze creando un paio di potenziali pericoli dalle zone di Handanovic. Anche se per l’unica vera emozione prima dell’intervallo bisogna attendere lo scadere quando Skriniar di testa chiama Colombi all’intervento in tuffo.

L’INTER ACCELERA. Il buon approccio dei padroni di casa, sempre aggressivi e compatti, è presto spazzato via dall’accelerazione dei nerazzurri che aumentano il pressing e l’intensità non lasciando più spazio agli avversari. Le occasioni piovono a cascata: prima Barella centra il palo pieno su cross arretrato di Perisic poi è Brozovic a sbloccare il risultato con una botta sotto la traversa dopo il servizio all’indietro di Martinez che in precedenza si era fatto ipnotizzare da Colombi. Bravo in due circostanze su Satriano ma impotente sull’incornata sotto misura di Vecino che brucia Osorio e raccoglie il preciso assist di Dimarco.

DEBUTTO. Doppio debutto in casa ducale per Vazquez e Schiattarella, entrambi subentrati nel corso della ripresa: il trequartista italo-argentino, schierato da mezzala sinistra, si mette in evidenza nel finale con una staffilata da fuori di poco a lato, il centrocampista ex Benevento, arrivato solo ieri, dispensa la solita grinta e aggressività, armi fondamentali nel campionato di serie B, rimediando anche un cartellino giallo.

PARMA-INTER 0-2

Marcatori: 14′ st Brozovic, 24′ st Vecino

PARMA (4-1-4-1): Colombi; Sohm, Balogh, Osorio, Gagliolo; Juric; Man (37′ st Busi), Brunetta, Camara (17′ st Vazquez), D.Iacoponi (25′ st Schiattarella); Benedzycak. A disp.: Turk, S.Iacoponi, Dierckx. All.: Maresca

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar (45′ st Moretti), De Vrij (27′ st Ranocchia), Bastoni (19′ st Kolarov); Darmian (37′ st Zanotti), Barella (19′ st Vecino), Brozovic (35′ st Agoumé), Sensi (19′ st Vidal), Perisic (19′ st Dimarco); Satriano (28′ st Pinamonti), Lautaro (35′ st Salcedo). A disp.: Cordaz, Radu. All.: S.Inzaghi

Arbitro: Aureliano di Bologna

Note: 4023 spettatori. Ammoniti Schiattarella (P) e Vidal (I). Rec.: 0′ pt, 3′ st

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News