Forza Parma
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Primavera, rigori fatali al Parma: il Napoli vince e ottiene la promozione

I ragazzi di Veronese che si portano avanti con Napoletano poi sono raggiunti nel finale dalla magia di Labriola. La lotteria sorride agli azzurri

Rigori fatali alla Primavera del Parma, il cui sogno di ottenere la promozione svanisce in semifinale ad un passo dal traguardo. A Collecchio sorride il Napoli, costretto ad inseguire per larga parte dell’incontro ma poi più lucido nella lotteria finale dove l’unico errore è quello di De Rinaldis (Idasiak blocca a terra) e Cataldi chiude la contesa con un pregevole “cucchiaio”. I ragazzi di Veronese, secondi al termine della regular season,  passano in vantaggio già al 18′ grazie ad una bella azione personale di Napoletano che penetra in area e in diagonale fulmina Idasiak. Lo stesso Napoletano avrebbe l’occasione per il raddoppio ma la difesa ospite si salva affannosamente in corner. Poi crescono i partenopei che prima dell’intervallo vanno vicini al pareggio ma Labriola da ottima posizione spara incredibilmente a lato. Il numero 10 degli azzurri impegna Rinaldi in avvio di ripresa ma non è da meno l’intervento di Idasiak che nega il bis al neoentrato Artistico. Poi a pochi minuti dalla fine la prodezza balistica di Labriola che resiste ad una trattenuta e dai 35 metri calibra un magistrale pallonetto che coglie Rinaldi fuori dai pali per l’1-1 dei supplementari. Qui l’unica emozione degna di nota è la traversa dalla distanza di D’Agostino prima dell’amaro epilogo dagli undici metri.

PARMA-NAPOLI 5-6 d.c.r. (1-1 dopo i tempi supplementari)

Marcatori: 18′ pt Napoletano (P), 39′ st Labriola (N)

Sequenza rigori: Artistico (P, gol), Iaccarino (N, gol), Casarini (P, gol), Pesce (N, gol), De Rinaldis (P, parato), D’Agostino (N, gol), Radu (P, gol), Labriola (N, gol), Traorè (P, gol), Cataldi (N, gol)

PARMA (4-3-2-1): Rinaldi; Luscietti (27′ st Radu), Dierckx, Balogh, Cucci (19′ sts Casarini); Ankrah, Mallamo (48′ st De Rinaldis), Kosznovszky; Napoletano (49′ st Mir), Traorè; Sits (11′ st Artistico). A disp.: Turk, Cipolletti, Jadar Ruiz, Stefancic, Bocchialini, Bevilaqua. All.: Veronese.

NAPOLI (4-3-3): Idasiak; Potenza, Spedalieri, Costanzo, Romano; Virgilio (36′ st Pesce), Sami (14′ st Cataldi), Labriola; Cioffi (31′ pt Vergara), Ambrosino (14′ st Iaccarino), D’Agostino. A disp.: Daniele, Sepe, Barba, D’Onofrio, Guarino, Acampa, Pinto, Umile. All.: Cascione.

Arbitro: Turrini di Firenze

Note: Ammonito Spedalieri, Labriola, Vergara, Iaccarino (N), Dierckx, Mallamo, Balogh (P). Rec.: 3′ pt, 7′ st; 2′ pts, 1′ sts.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La Primavera maschile sarà impegnata con il Padova, mentre la femminile se la vedrà in...
La Primavera maschile va a fare visita al Vicenza mentre quella femminile al Sassuolo...

Crociatini al debutto il 16 settembre con la Feralpisalò La Lega Serie B, organizzatrice della...

Dal Network

Le parole del tecnico rossoverde dopo la sconfitta casalinga contro i Ducali: "Contro questi avversari...

Ternana battuta dalla capolista Parma. In una partIta che i Ducali hanno vinto grazie alla...

Ecco come potrebbero presentarsi in campo gli umbri, tante conferme per Breda....
Forza Parma