Resta in contatto

L'intervista

Pizzi: “Chaka mi faceva divertire: ecco come l’ho scoperto”

L’ex responsabile del settore giovanile del Parma: “Si fermava sempre dopo l’allenamento a palleggiare e affinare il suo talento”

L’ha scoperto Fausto Pizzi: “Passavo tutti i giorni a vedere i suoi allenamenti nel Parma. Mi divertiva tantissimo con le sue giocate”. Chaka Traoré vive un sogno, lo deve all’ex fantasista del Parma di Scala, fino a quattro anni fa responsabile del Settore Giovanile del Parma. Un dieci, che di dieci se ne intende eccome.

Pizzi, come è arrivato a Traoré?

“Si allenava sui campi di via Zarotto, io all’epoca abitavo in via Torelli, poco distante. Dopo alcune segnalazioni avute dai miei osservatori andai personalmente a vederlo. Prima in allenamento e poi in partita. Lo abbiamo preso a costo zero, gli voglio bene come se fosse mio figlio”. 

Cosa l’ha colpita di Chaka?

“Mi ha stupito tutto di lui: capacità tecniche e anche umiltà. Come se avesse la testa dei grandi: si fermava sempre anche dopo l’allenamento a palleggiare e affinare il suo talento e poi raccoglieva sempre il materiale usato, palloni e cinesini”.

Quando ha capito che sarebbe potuto essere da Parma?

“Una volta portai uno dei miei più grandi  amici nel calcio, Antonello Ganappini (osservatore di squadre come Milan e Lazio che ha lavorato anche nel Parma ndc) a vedere la partita dell’Audace. Chaka aveva 12 anni e io dissi ad Antonello: ‘Vieni con me che ti porto a vedere un ragazzo che arriverà in serie A’. In realtà mi interessava molto il suo giudizio. Dopo 5 min siamo andati via, mi disse: ‘Fausto è forte, vai tranquillo’.

Quali sono le sue doti migliori?

“E’ fortissimo nell’uno contro uno, chiaramente stiamo parlando sempre di paragoni con i pari età.  E’tecnico, e malgrado non abbia un fisico imponente, è forte anche di testa. Infatti all’esordio ha preso una palla dentro l area saltando sopra i difensori del Milan. Ha grande personalità, vuole sempre palla. Paura zero”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da L'intervista