Resta in contatto

News

Karamoh 2.0: l’ex “bad boy” ora gioca e segna

Un gol e un assist nelle prime quattro giornate per l’ivoriano naturalizzato francese che gode della fiducia di Liverani

Yann Karamoh si è ripreso il Parma. Un gol e un assist nelle prime quattro giornate per l’attaccante ivoriano naturalizzato francese che, dopo una prima stagione sottotono tra infortuni e poche presenze, ora vuole recuperare il tempo perduto e smentire la fama di “bad boy” che lo accompagna dai tempi dell’Inter. La Gazzetta dello Sport gli dedica un ampio approfondimento sottolineando che ora il ragazzo pare aver messo la testa a posto dopo un passato turbolento e qualche comportamento un po’ troppo sopra le righe.

NUOVA VITA. Il feeling con D’Aversa non era mai scattato (al netto del lungo stop appena 14 partite giocate e una rete da ex a San Siro), a differenza di quanto sta accadendo ora alle dipendenze di Liverani che anche per necessità lo ha schierato dal 1′ accanto a Gervinho nelle ultime tre uscite tra Bologna, Verona e Udinese. Ottenendo in cambio prestazioni convincenti e “bonus” pesanti: passaggio vincente dopo 25 secondi per l’1-0 finale di Kurtic contro gli scaligeri prima della sosta e rete, la terza complessiva in serie A, del provvisorio 2-2 alla Dacia Arena. Il suo best score stagionale è di cinque centri a Caen nel 2016-17, obiettivo assolutamente alla portata se non ricadrà nei soliti peccati di gioventù che gli costarono una sospensione per “comportamenti inaccettabili” nel Bordeaux.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News