Resta in contatto

News

Lega, protocollo di 36 pagine per il ritorno in campo

Percorsi separati, arrivi scaglionati, sanificazione di pullman e spogliatoi nell’accurato dossier inviato alla Figc che riguarda le partite

Come riporta il sito agipronews.it, è composto da 36 pagine il protocollo sul ritorno in campo che la Lega di serie A ha inviato alla Figc. Una volta validato sarà sottoposto alla valutazione del ministro dello Sport, Spadafora, in vista dell’incontro decisivo del 28 maggio con il presidente della Federcalcio, Gravina, e il numero uno della Lega, Dal Pino.

ACCESSI STADIO. Nel dossier che riguarda la gestione delle partite ci sono molte indicazioni sugli stadi suddivisi in tre zone: area tecnica (terreno di gioco, recinto, tunnel giocatori e area spogliatoi), spalti (curve e tribune, area media, sale controllo) e aree esterne. Gli accessi all’impianto avverranno per fasce orarie e presenze contingentate a seconda delle aree: da 10 a 106 per la zona 1 (area tecnica), da 18 a 118 per la zona 2 (spalti), da 56 a 109 per la zona 3 (l’esterno). Le squadre dovranno seguire percorsi separati (consigliato l’utilizzo della propria auto) e orari diversi e tutti il gruppo squadra è obbligato a indossare mascherine con pullman e spogliatoi sanificati prima e dopo il match.

RISCALDAMENTO E DOCCE. Riscaldamento in campo 50′ prima del calcio d’inizio per i giocatori, mezz’ora prima prima per arbitro e i suoi assistenti. Docce singole, niente vasche ghiaccio e idromassaggi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News