Resta in contatto

News

Coronavirus – Lukaku: “Serviva uno juventino positivo per fermare il campionato”

L’attaccante dell’Inter in una diretta su Instagram: “Prima di ogni cosa c’è la salute. Il calcio mi manca, ovviamente, ma ora è secondario”

Duro attacco di Romelu Lukaku a FIGCLega Serie A, in una diretta Instagram organizzata col suo sponsor tecnico. Il centravanti dell’Inter si è espresso così: “Prima di ogni cosa c’è la salute, perché dovremmo giocare se la gente nel mondo rischia la vita? Eppure è stato necessario un giocatore della Juventus positivo per fermare il calcio. Non è normale tutto questo. Il calcio mi manca, ma quel che conta è come sta la gente, il resto è secondario”.

Parole davvero forti quelle espresse dall’attaccante dell’Inter che sono destinate ad aprire un nuovo capitolo in questo infinito dibattito sulla gestione dell’emergenza coronavirus in Italia e in particolare nei campionati di calcio. È stata, infatti, la positività del difensore della Juventus, Daniele Rugani, a decretare lo stop alle ostilità. Uno stop, che col senno di poi, si sarebbe potuto anticipare.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News