Resta in contatto

News

D’Aversa torna sulla Lazio: “Basta parlare degli arbitri”

“Mi ha dato fastidio quando Inzaghi ha parlato dell’episodio di Correa, ma non faccio polemica. Il Challenge? C’è da migliorare il regolamento”

Nella settimana delle polemiche il Parma ha cercato – per quanto possibile – di abbassare i toni e di darci un taglio per quello che riguarda la partita con la Lazio. D’Aversa però in conferenza stampa è tornato sulla gara di domenica, chiarendo alcuni situazioni: “Alla ripresa degli allenamenti abbiamo parlato soprattutto delle situazioni da migliorare. La situazione del gol si poteva fare meglio, alcune situazioni dovevamo essere più determinati, ma faccio fatica a rimproverare Gagliolo che gioca con un’infrazione alla costola. Devo lavorare dove posso migliorare, per gli arbitri ci sono persone competenti, non dobbiamo essere noi a dare giudizi. I miei ragazzi non hanno preso ammonizioni nonostante tutti, c’è una figura importante come Pinzani ma è frutto del lavoro dei miei ragazzi. Se c’è un episodio dubbio noi non protestiamo è perché nelle riunioni diciamo che deve parlare il capitano, e voglio si continui così. Noi siamo abituati a migliorare noi stessi, riportare episodi che non esistono non fa parte del nostro costume. Mi ha dato fastidio quando Inzaghi ha parlato dell’episodio di Correa, ma non faccio polemica“.

Sul challenge: Sono certo che avevo già detto che altri sport possono portarci insegnamento. Utilizzano questa situazione e qualche miglioramento lo può portare. Spesso nel mirino ci sono gli arbitri, la problematica sono i dubbi nel regolamento, non sempre il giudizio è certo. Se io chiamo il VAR, da allenatore, su alcune situazioni possono anche andarle a rivedere, ma c’è da fare un miglioramento sulla chiarezza del regolamento. Poi ci sono episodi lampanti, ma potevano anche dire che non era rigore. Il miglioramento va fatto per il regolamento, perché ci sono situazioni difficili e ve lo dico io che arbitro le partitelle di allenamento. Le difficoltà ci sono nella non chiarezza del regolamento”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News