Resta in contatto

Approfondimenti

Amarcord: il punto più alto dalla rinascita

Il 25 novembre del 2018 il Parma batte il Sassuolo al Tardini e lo sorpassa in classifica portandosi al sesto posto solitario in zona Europa

Il punto più alto dopo la rinascita, perlomeno in termini di classifica. L’ultimo precedente al Tardini tra Parma e Sassuolo, datato 25 novembre 2018, rievoca dolcissimi ricordi alla truppa di D’Aversa che piegò di misura (2-1) i neroverdi nel derby emiliano mettendo a segno il sorpasso e issandosi al sesto posto solitario a quota 20 in piena zona Europa.

SCACCO MATTO. De Zerbi commise l’errore di volersela giocare a viso aperto e prestò il fianco alle ripartenze dei crociati che, come due settimane prima a Torino, colpirono due volte già entro la metà del primo tempo. Azione esemplare al 6′ avviata da una sventagliata di capitan Alves e rifinita dalla sponda aerea di Barillà a favorire l’inserimento di Gervinho che con un doppio tentativo superò Consigli confermando di attraversare un momento magico. Il raddoppio portò la firma dello stesso capitano portoghese, alla prima rete in maglia ducale, che ribadì in fondo al sacco da pochi passi dopo il quasi autogol di Magnani.

REAZIONE TARDIVA. L’arbitro Valeri poi assegnò un dubbio rigore agli ospiti a causa di un veniale contatto tra Alves e Babacar che dagli undici metri spiazzò Sepe e riaprì la partita. Nella ripresa Berardi, ora capocannoniere del campionato a quota 5 centri, fallì il pari in diagonale, Alves salvò sul pallonetto di Babacar a porta sguarnita e, infine, Sepe rispose allo scadere alla girata del neoentrato Matri.

FESTA CROCIATA. Al triplice fischio si toccò l’apice post fallimento che aveva permesso al Parma di risalire in appena tre anni e due mesi dalla serie D fino alla zona Europa League. Un sogno durato solo una settimana, a causa dell’immeritata sconfitta rimediata in casa del Milan.

PARMA-SASSUOLO 2-1

Marcatori: 6′ pt Gervinho (P), 25′ pt Alves (P), 36′ pt rig. Babacar (S)

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Bastoni (35′ st Gazzola), Gagliolo; Grassi, Scozzarella (42′ st Stulac), Barillà; Siligardi (21′ st Biabiany), Inglese, Gervinho. A disp.: Bagheria, Frattali, Ciciretti, Deiola, Rigoni, Sprocati, Ceravolo. All.: D’Aversa

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari, Rogerio; Duncan (33′ st Matri), Magnanelli (15′ st Djuricic), Bourabia; Berardi, Babacar, Boateng (15′ st Sensi). A disp.: Pegolo, Dell’Orco, Lemos, Lirola, Peluso, Locatelli, Brignola, Di Francesco, Trotta. All.: De Zerbi

Arbitro: Valeri di Roma

Note: Ammoniti Inglese, Bruno Alves, Bastoni (P), Duncan, Marlon, Consigli e Ferrari (S)

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti