Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Amarcord: la rimonta nel 2009 e il quarto posto in classifica

Nel dicembre di nove anni fa Panucci e Amoruso ribaltarono la rete di Mudingayi consentendo alla neopromossa truppa di Guidolin di restare in zona Champions

DERBY DICEMBRINO. Il 13 dicembre del 2009 al Tardini tornò a distanza di quattro anni e mezzo il derby della via Emilia tra il neopromosso Parma e il Bologna che vantava tra le sue fila gli ex Adailton e Di Vaio. Per la truppa di Guidolin, altro ex di turno, l’occasione di allungare la striscia positiva già in atto da quattro partite e, soprattutto, di consolidare l’inaspettato piazzamento in zona Champions.

ILLUSIONE MUDINGAYI. Nel primo tempo la migliore chance capita sui piedi di Morrone fermato da Viviano poi quasi allo scadere sono gli ospiti a portarsi in vantaggio: verticalizzazione di Di Vaio per Mudingayi che scatta in contropiede cogliendo di sorpresa la retroguardia di casa e trafigge Mirante in uscita.

LA RIMONTA NELLA RIPRESA. Ma l’ingresso di Amoruso in avvio di ripresa risveglia i crociati che al 12′ pareggiano con Panucci, lesto a deviare di testa un cross dalla destra di Biabiany, l’unico reduce ancora in rosa assieme al club manager Lucarelli. Poco prima della mezz’ora Dzemaili, ora in forza al Bologna, viene atterrato in area da Britos: l’arbitro Peruzzo non ha dubbi, estrae il cartellino rosso e assegna il penalty che Amoruso spreca colpendo il palo esterno. Ma lo stesso Amoruso si saprà far perdonare al 41′ quando gira in fondo al sacco un assist rasoterra di Zaccardo, giudicato il migliore in campo per distacco. Parma ancora quarto che può sorridere prima di vivere il momento più buio di quella stagione con i due punti raccolti nelle successive nove giornate.

PARMA-BOLOGNA 2-1

Marcatori: P.t.: 43′ Mudingayi (B). S.t.: 12′ Panucci (P), 41′ Amoruso (P)

PARMA (5-3-2): Mirante; Zaccardo, Panucci, Paci, Lucarelli, Castellini (33′ st Paloschi); Dzemaili, Morrone, Galloppa; Biabiany (44′ st Lunardini), Lanzafame (1′ st Amoruso). A disp.: Pavarini, Antonelli, Dellafiore, D.Zenoni. All.: Guidolin

BOLOGNA (4-3-1-2): Viviano; C.Zenoni, Raggi, Britos, Lanna; Guana, Mudingayi, Bombardini; Adailton (33′ st Valiani); Di Vaio (40′ st Vigiani), Zalayeta (33′ st Osvaldo). A disp.: Colombo, Santos, Tedesco, Casarini. All.: Colomba

Arbitro: Peruzzo di Schio

Note: Espulso al 26′ st Britos (B) per avere interrotto fallosamante una chiara azione da gol. Ammoniti: Galloppa, Biabiany (P), Mudingayi e Lanna (B)

 

 

 

 

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Rubriche