Resta in contatto

News

STORIE DI EX – Bidaoui, tre giornate per un pugno

L’esterno ora allo Spezia ha rimediato una squalifica per aver colpito con un pugno in petto l’avversario a palla lontana

Al 24° del secondo tempo di Ascoli-Spezia, finita 3-1 per i padroni di casa, l’esterno offensivo dei liguri Soufiane Bidaoui è stato espulso per aver colpito un avversario con un pugno. La decisione del giudice sportivo è pesantissima: tre le giornate di squalifica per il giocatore ex Parma che ‘a gioco fermo ha colpito con un pugno al petto un giocatore avversario‘.

Bidaoui era arrivato al Parma durante la famosa pesca a strascico: l’allora amministratore delegato Pietro Leonardi lo aveva prelevato dal Crotone. Quattro presenze con la maglia crociata nell’anno del fallimento, poi il prestito al Latina, squadra satellite di quel Parma che si apprestava al fallimento

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News